Colesterolo HDL LDL



colesterolo hdl ldl Colesterolo HDL LDLFinalmente è on line la guida per abbassare il colesterolo. Effettua l’iscrizione in fondo all’articolo per scaricarla. Il Colesterolo assunto nella dieta, oppure di origine endogena, ha l’inconveniente di essereinsolubile in acqua (la molecola è molto apolare), e per il suo trasporto necessita di Lipoproteine,che lo racchiudono nel loro “core” e ne permettono il trasporto. Esistono diverse classi di lipoproteine, ognuna delle quali ha uno specifico contenuto in trigliceridi, fosfolipidi e colesterolo.

Le lipoproteine si dividono in:

  • CHILOMICRONI (prodotti dall’intestino trasportano I grassi assorbiti nell’alimentazione).
  • VLDL (very low density lipoprotein) sintetizzate dal fegato.
  • IDL (intermediate density lipoprotein) derivano dale VLDL
  • LDL (low density lipoprotein) Rappresentano il cosiddetto “Colesterolo cattivo
  • HDL (high density lipoprotein) Rappresentano il cosiddetto “Colesterolo buono”, trasportano il colesterolo dai tessuti al fegato.

Le lipoproteine a bassa densità LDL, rappresentano la maggior quota di colesterolo nel sangue, e sono le responsabili dei danni che arreca il colesterolo alle arterie . Inizialmente nel fegato vengono prodotti i precursori delle LDL “Colesterolo Cattivo”: le VLDL. Le VLDL sono costituite principalmente da trigliceridi, colesterolo esterificato e due proteine: l’Apo B-100 ed Apo-E. Per azione della Lipoproteinlipasi (LPL) contenuta nei vari tessuti specialmente il tessuto adiposo e sulla superficie dei capillari, si ha l’idrolisi dei trigliceridi (cioè il distacco dei trigliceridi dalla lipoproteine) e ciò che rimane da questo processo sono lipoproteine a densità un po’ più elevata: le LDL (quelle che noi chiamiamo colesterolo cattivo); inoltre le VLDL ricevono colesterolo esterificato dalle HDL. Quindi le LDL sono ricche in colesterolo che trasportano ai tessuti. Le LDL “colesterolo cattivo”contengono sulla loro superficie l’Apo B-100 ed Apo-E, che le permette di essere captate dagli epatociti (cellule del fegato), attraverso il recettore delle LDL. A questo punto la lipoproteina viene internalizzata e il colesterolo immagazzinato nel fegato. Normalmente tutto questo ciclo, non arreca alcun danno all’organismo, ma le cose cambiano quando c’è un eccesso di colesterolo, soprattutto colesterolo LDL. I problemi derivano da una saturazione del recettore epatico delle LDL, e da un blocco della trascrizione del recettore; questo causa un aumento in circolo delle LDL e una diminuita ricaptazione epatica. Il colesterolo in eccesso dei tessuti viene trasferito alle HDL il cosiddetto “Colesterolo buono” e possiamo considerarle come degli spazzini di colesterolo, che attraverso un enzima chiamato LCAT (Lecitina colesterolo Acil Transferasi), che esterifica il colesterolo con un acido grasso presente nella lecitina, e lo immette nel core della molecola. Successivamente le HDL raggiungono il fegato dove sono internalizzate. Un eccesso di LDL è dannoso in quanto queste ultime vengono internalizzate dall’endotelio capillare, dove possono subire delle modificazioni. Le modificazioni che subiscono le LDL possono essere ditipo ossidativo e non ossidativo come l’aggregazione e la glicazione (diffusa nei pazienti diabetici). Le LDL ossidate hanno diverse azioni e possono avere un’azione citotossica e  mitogena per le cellule della muscolatura liscia dell’endotelio. Ma soprattutto il danno è a carico dei macrofagi che sono trasformati  in cellule schiumose. Comunque si è visto che è meglio preoccuparci di un difetto di HDL, che da un lieve eccesso di LDL. Infatti le HDL svolgono un ruolo protettivo nei confronti della formazione della placca arteriosclerotica, per questo vengono definite Colesterolo buono.

Livelli e calcolo del colesterolo

Nella seguente tabella riporto i valori di Colesterolo che vi potranno essere utili quando andrete a leggere le analisi del sangue.

Tipo di colesteroloValori mg/dlSituazione
Colesterolo totale<200 Ottimale
Colesterolo totale>240 Elevato
Colesterolo LDL<100 Ottimale
Colesterolo LDLDa 130 a 159 Abbastanza elevato
Colesterolo LDLDa 160 a 189 Elevato
Colesterolo LDL>190 Molto elevato
Colesterolo HDL<40 nell’uomo
<46 nella donna
Ridotto
Colesterolo HDL>40 nell’uomo
>46 nella donna
Ottimale

Di solito nelle analisi del sangue non si richiede di analizzare il Colesterolo LDL, comunque potete calcolarlo facilmente sottraendo al valore del Colesterolo Totale quello delle HDL e togliendo il 20% del valore dei trigliceridi. Colesterolo LDL = Colesterolo Totale – Colesterolo HDL – 20% Trigliceridi

Calcola il valore del tuo colesterolo LDL

Nel modulo sottostante riportate i valori di colesterolo delle vostre analisi e ricaverete il valore del vostro colesterolo LDL.

 

Integratori per il controllo del colesterolo.

Il mercato degli integratori per il controllo dei livelli del colesterolo è molto fiorente. C’è da dire che non tutti i prodotti hanno euguale efficacia e che in genere ogni prodotto ha meccanismi di azione diversi, quindi non è detto che un prodotto che è utile per una persona lo sia anche per le altre. Gli integratori più efficaci che si trovano in commercio sono quelli a base di lievito di riso rosso fermenteto, perchè questo lievito rosso: Monascus Purpureus nel processo fermentativo produce una sostanza: la Monacolina K che altro non è che una statina naturale. A differenza delle statine da prescrizione questa statina ha un effetto più blando, ma apporta anche molti meno effetti collaterali. L’azione della Monacolina K può comunque essere incrementata da altre sostanze presenti in alcuni integratori. Nella mia pratica ho verificato che il riso rosso spesso da solo non basta. Come dimostrato anche nelle ultime ricerche, ottengo risultati migliori, anche sui trigliceridi, associando all’integratore del riso rosso un integratore di omega-3 ad alta concentrazione. Recentemente ho scoperto un integratore che ha già dentro tale associazione e altri ingredienti sinergici. Dai risultato che ho ottenuto in vari pazienti mi sono convinto che è forse uno dei più efficaci oggi disponibili. Questo integratore è ben strutturato in quanto associa al riso rosso fermentato:

  • gli omega 3 EPA e DHA, che non mi stancherò mai di dire quanto siano benefici per la nostra salute (e non solo per il controllo del colesterolo); uno studio della nota Mayo Clinic dimostrò come la combinazione riso rosso fermentato – omega-3 abbassava il colesterolo quanto una statina ad alto dosaggio.
  • il resveratrolo, molecola presente nella buccia dell’uva (rossa) che è un potente antiossidante e soprattutto protegge le nostre arterie e riduce l’ossidazione delle LDL;
  • il coenzima Q10, importantissimo antiossidante molto utile dopo i 50 anni e soprattutto per chi assume statine. Un’integrazione di Q10 è consigliata per chi assume statine;
  • bioflavonoidi e policosanoli: sono molecole che possono risultare utili nel controllo del colesterolo e dei triglieridi ematici.

E’ l’unico integratore ad associare almeno 5 ingredienti ad spiccata azione ipo-colesterolemizzante che agiscono con almeno 3 diversi meccanismi e con azione sinergica fra loro. In pratica è come assumere 4-5 integratori in una sola capsula. Per questo motivo sto facendo una eccezione alla mia regola (dato l’enorme numero di commenti) per consigliare questo prodotto a chi ha problemi di colesterolo elevato e vuole cercare di ridurlo naturalmente e si perde nella giungla degli integratori. Anche perché ritengo che abbia il miglior rapporto qualità prezzo oggi disponibile in commercio, cosa molto importante di questi tempi. Se avete esperienze positive con altri prodotti potete indicarle nei commenti. *) per maggiori informazioni visitare la pagina dell’azienda produtrice Cardiol, uno scudo per il tuo cuore.

Risorse web:

 

   

Iscriviti

Inserisci i tuoi dati per scaricare gratuitamente la guida per combattere il colesterolo.

Le nostre restrittive norme di privacy rendono sicura la gestione del tuo indirizzo email.






Condividi con chi vuoi

Commenti

  1. anna maria says:

    eliminando i dolci, i formaggi grassi, il vino,(un bicchiere al pasto tra pranzo e cena),mangiando tre volte alla settimana pasta, verdura tutti i giorni, frutta pure (mele),facendo moto (camminare),in due mesi il mio colesterolo è un pò sceso, se continuo cosi’ posso avere altri risultati.Non sono molto amante per i medicinali,avendone presi per 5 anni consecutivi per il tumore alla mammella,ora se posso ne faccio a meno, e continuo eliminando i cibi che mi portano il problema del colesterolo alto. Ritrovandomi anche con il fegato ingrossato
    (risultato eseguendo l’ecografia all’addome),Questa è la causa dei medicinali?.Ringrazio sentitamente della risposta che riceverò per questo mio problema. Anna m.

    • Massimo Gentili says:

      Finalmente è disponibile la guida per abbassare il colesterolo. In fondo all’articolo trovate il form da compilare per scaricarla

      Salve Anna, al fegato ingrossato possono aver contribuito i medicinali, ma non penso siano la causa; il suo medico curante o lo specialista da cui è in cura le potranno risolvere questo dubbio. Prima non aveva lo stile di vita che ha appena descritto, quindi le cause potrebbero essere cercate altrove.
      Per quanto riguarda il discorso colesterolo, tutto quello che fa va benissimo, cerchi di fare lunghe passeggiate e se può aggiunga anche un pò di soia nella sua alimentazione e cerchi di consumare sempre alimenti integrali, per il resto va benissimo come sta facendo.
      Tenga comunque sempre sotto controllo i livelli di colesterolo con il suo medico.

      • Marco says:

        Buonasera,sono marco 41 anni ho il colesterolo tot 285,hdl39,trigliceridi 182 forte fumatore mi devo preoccupare?

    • eleonora says:

      buongiorno a tutti (HO 32 ANNI) i miei valori sono questi e seguo una dieta equilibrato non bevo alcolici e faccio tanto sport e non mangio formaggi e nessuno riesce a capire come mai ho i valori cosi alti!!!

      COLESTEROLO TOTALE 352
      COLESTEROLO HDL 105
      COLESTEROLO LDL 206
      TRIGLICERIDI 204

      • Perchè ti sembrano alti o fuori norma?
        Il problema è il colesterolo LDL ossidato e basta che nessuno ha analizzato, oppure l’Lp(a), è di questi che dovresti aver paura non del colesterolo alto.

  2. angela says:

    colesterolo tot 203 colesterolo hdl 29 ldl 151 aiuto puo nessere pericoloso

    • Massimo Gentili says:

      Salve Angela, ti consiglio di approfondire il problema e di ripetere le analisi.
      Hai un HDL veramente basso e l’LDL troppo elevato.
      Parlane con il tuo medico curante e se hai l’opportunità anche con un endocrinologo.

      • simona di matteo says:

        salve mi chiamo simona ho 2 bambini ho 28 anni ed ho un colesterolo totale di221mg un hdl di 49mg ed un ldl di 163mg e i trigliceridi di 49 mg devo preoccuparmi ? mia madre ha il colesterolo alto potrebbe essere ereditario e se lo fosse devo comunque preoccuparmi?risp grazie

    • Mariella says says:

      per cortesia, potrei sapere se devo allarmarmi per questi valori delle mie analisi (?):
      colesterolo totale 202 – colesterolo LDL 129 – colesterolo HDL 41 – trigliceridi 160 – glicemia 122 –
      GOT/AST transaminasi 51 – GPT/ALT transaminasi 103 – Gamma GT 61 – MCV 71 – MCH 24.2 -
      Elettroforesi delle sieroproteine il valore Beta 15.1

  3. Salvatore says:

    Volevo sapere se con un colesterolo 245 tot hdl 65, avendo trigliceridi 170 pressione 70 120 se si e’ ad un livello di rischio.

    • Massimo Gentili says:

      Buongiorno salvatore, la pressione va benissimo. Anche il rapporto colesterolo totale colesterolo HDL è buono, però ti consiglio di rivolgerti sempre al medico curante per avere qualsiasi delucidazione.

  4. Sonia says:

    buongiorno ho appena ritirato le mie analisi:
    colesterolo HDL 66
    colesterolo totale 270
    colesterolo LDL 157
    trigliceridi

  5. Sonia says:

    buongiorno , ho appena ritirato i miei esami, questi sono i valori:
    colesterolo totale 270
    colesterolo HDL 66
    colesterolo LDL 157
    trigliceridi 120

    che ne pensa? inoltre un altro valore segnato è il glucosio valore 66.
    grazxie per la risposta.

    • Massimo Gentili says:

      Le LDL sono un pochino alte, ma il rapporto colesterolo totale/HDL è abbastanza buono.
      Penso comunque che dovrebbe portare a far leggere le analisi dal suo medico, le saprà dare tutte le indicazioni di cui necessita.

  6. michela says:

    buonasera dottore anchio volevo info su i miei valori : sono una mamma di 39 anni con 55 kg e alta 163 ,trigliceridi 110, colest.tot 275, colest hdl 79, colest.ldl 174.la saluto e grazie

    • Massimo Gentili says:

      Salve Michela, sono molto contento che voi postiate i valori delle vostre analisi (che può essere di aiuto ad altri utenti del web e che l’articolo desti interesse.
      Ma ti invito come invito tutti a non cercare risposte via internet (non perchè sia sbagliato, ma è una cattiva abitudine) e di consultare il medico di famiglia.
      Abbiamo la fortuna che è gratis ed è lui che conosce tutta la storia clinica dei suoi assistiti.
      Comunque la cosa principale è che il rapporto colesterolo Totale / colesterolo HDL sia inferiore a 5, ottimale tra 3 e 4 (e tu ci rientri perfettamente) e che il colesterolo LDL sia il più basso possibile (in questo caso è un pò altino, stai attenta soprattutto ai grassi saturi e fai un pò di movimento in più).
      Poi ci sono tanti altri fattori di rischio da tenere in considerazione, per questo è bene rivolgersi sempre al medico curante.
      Internet deve servire a dare delle conferme non delle interpretazioni.

      • francesco says:

        ho appena ritirato gli esami colesterolo ed i miei valori sono …serum 6.0 serum trig.. 1.65 serum hdl 2.42 serum ldl 2.84 presso clinica hospedaliera londra uk vanno bene?

  7. gio says:

    buona sera!_Oggi ho ritirato i mie esami di colesterole che mi aveva prescritto il medico,co-tot,hdl,lipoproteina a.tigliceridi anche ldl.
    co-tot 199
    hdl 41
    trigliceridi 69
    ma la cassiera aveva dimenticato di mettere a anche il prelievo del ldl volevo sapere se e necesario di fare anche un altro esame di sangue per misurare ldl.Grazie

    • Massimo Gentili says:

      Salve, se guarda la fine dell’articolo e inserisce i valori delle analisi che ha appena effettuato, avrà una stima abbastanza attendibile del valore del colesterolo LDL.
      Se vuole fare una prova può benissimo provare con i valori che trova nei commenti.
      Ad esempio se inserisce i valori delle analisi di Michela vedrà che i valori del colesterolo LDL tornano esatti a quelli presenti nelle analisi.

  8. Paolo says:

    Buongiorno,
    Domandina … quanto tempo ci vuole perchè i valori di colesterolo possono rientrare nella norma, seguendo una dieta a doc e facendo sport ?

    • Massimo Gentili says:

      Dipende dalla situazione di partenza.
      Se uno ha uno stile di vita molto malsano e cambia totalmente, risultati apprezzabili si potranno vedere in tempi brevissimi.
      In genere si consigliano 3 mesi, ma io ho assistito a buoni cambiamenti già a partire dal primo mese e molto spesso già dal secondo mese la situazione si è stabilizzata.

  9. Marino Zippitelli says:

    Ho fatto un test per l’ HDL è risultato 20 mi devo preoccuppare?

    • Massimo Gentili says:

      Si e no.
      In questo caso sarebbe utile conoscere il colesterolo totale e quello LDL, può darsi che sono tutti proporzionalmente bassi.
      Nel caso i rapporti non siano troppo proporzionali sarebbe opportuno effettuasse ricerche e approfondimenti.
      Se vuole aumentare i livelli del colesterolo HDL purtroppo ha pochi mezzi a disposizione: deve fare un’attività fisica regolare e bere 1/2 bicchiere di vino o un bicchiere di birra a pasto.

  10. giuseppe says:

    Ottima spiegazione!!!!!!!!

  11. Onali Giuseppe says:

    Ho 70 anni, questi sono i risultati delle le ultime analisi:
    GLUCOSIO = 113
    COLESTEROLO = 236; COLESTEROLO HDL = 65 TRIGLICERIDI = 133
    Come devo comportarmi per l’alimentazione? Tra 2 mesi debbo rifare gli esami.

  12. Onali Giuseppe says:

    Ripeto il commento in quanto non sono sicuro di averlo trasmesso; questi sono alcuni risultati delle mie ultime analisi, considerando che a marzo compio 70 anni.
    COLESTEROLO – metodo CHOD, PAP = 236
    HDL COLESTEROLO – metodo colorimetrico enzimatico = 65
    TRIGLICERIDI – metodo GPO, PAP = 133
    GLUCOSIO – metodo UV esochinasi = 113
    Grazie per l’attenzione

    • Salve Giuseppe, io più che preoccuparmi del colesterolo mi inizierei a preoccupare della glicemia.
      Non è altissima, ma nemmeno bassa.
      Io le consiglierei di iniziare a consumare più verdure, mangiare quantitativamente meno ad ogni pasto e magari aumentare gli spuntini e soprattutto si muova TUTTI i giorni.

  13. Pino says:

    Salve Dottore io ho 44 anni stamettina ho ritirato gli analisi volevo un parere se i valori usciti sono buoni oppure come rimediare?
    colosterolo HDL 35-
    Colesterolo ldl 95
    colestrolo totale 152
    trigliceridi 111.
    Grazie

    • Come ho già detto più volte è bene facciate leggere le analisi al vostro medico curante e non cercare risposte su internet.
      Comunque anche se il suo rapporto è un pò altino i valori sono bassi.
      L’unica cosa è vedere se le HDL sono sempre state così. Dovrebbe trovarci un asterisco sul valore del colesterolo HDL.
      I consigli a tal riguardo già li ho dati, legga i commenti precedenti.

  14. lucia says:

    Buonasera,,, stamani ho ritirato le analise con il seguente risultato:
    colesterolo 255
    trigliceridi 76 devo preoccuparmi

  15. Tommaso Russo says:

    Gentile Dott.re ho ritirato le analisi: colesterolo totale 281, HDL 78, LDL 186, trigliceridi 87. Anni 59 maschio.Grazie

  16. Maria Antonietta says:

    Gentile dottore, ho ritirato le analisi, le rappresento che sono preoccupata per i marcatori tumorali, in quanto nel 2002 sono stata operata (quadrantectomia) per un tunore al seno.
    I valori che un pò mi preoccupano sono i seguenti:
    CA 15-3 che risulta 28 mentre il valore di riferimento è 30;
    Inoltre ho il colesterolototale a 254 , i trigliceridi a 191 ed il colesterolo HDL a 67, devo preoccuparmi? Cosa devo fare?
    Inoltre ci sono dei valori inspiegabili che risalgono da dopo la chemioterapia e che nessun medico mi sa spiegare o trovare la soluzione, precisamente:
    Neutrofili 32.7 e Linfociti 56.8, cioè la formula leucocitaria invertita.
    Le rappresento che ho 56 anni ed attualmente non faccio più la cura in compresse per il tumore.
    Le sarei grata in un suo consiglio, cordiali saluti.
    Maria Antonietta

    • Salve Maria Antonietta, lei sta ponendo la domanda ad un biologo nutrizionista, non sono la persona più adatta per rispondere a queste domande.
      Dovrebbe chiedere ai suoi medici curanti.
      A parte il fatto che in questo caso ha posto la domanda alla persona sbagliata, non le consiglio proprio di cercare risposte su internet riguardo il suo problema.

  17. Marco Carozzi says:

    Buonasera Dottore,
    in data 12 gennaio 2011 ho fatto gli esame del sange ed oggi ho ritirato le analisi:
    trigliceridi: 39
    colesterolo totale: 301
    La Dott.ssa mi ha consigliato una dieta per dislipidemia. :-(
    Mi chiedevo se il valore così alto del colesterolo possa dipendere dall’alimentazione sicuramente poco equilibrato del periodo natalizio (è la prima volta che ho i valori sballati del colesterolo e, essendo donatore AVIS, sono spesso soggetto alle analisi del sangue).
    Grazie in anticipo per l’attenzione.
    Saluti
    Marco

    • Salve Marco, dato che è la prima volta che questo valore del colesterolo è sballato ed è stato preso subito dopo le feste io aspetterei un mesetto prima di rifare le analisi e nel frattempo cerchi di evitare il cibo spazzatura, faccia una regolare attività fisica (anche una passeggiata), aumenti il consumo di pesce e di verdure e limiti l’alcool.

  18. dike1127 says:

    Buonasera, i miei esami dicono
    colesterolo totale 179
    colersterolo hdl 60
    trigliceridi 36
    donna, quasi 32 anni.
    L’hdl è troppo basso in proporzione?
    grazie?

  19. dike1127 says:

    Buongiorno,
    ho effettuato gli esami il 21 gennaio:
    colesterolo totale 179
    colesterolo hdl 60
    trigliceridi 36.
    Sono donna ed ho 32 anni.
    E’ troppo basso il colesterolo hdl in proporzione? Come posso aumentarlo rispetto al totale?
    Grazie

  20. nicola says:

    gentile dottore il mio colesterolo è 248,hdl50, ldl 160 trigliceridi 170 devo preoccuparmi?

    • nicola says:

      gentile dottore dimenticavo di dirle che ho fatto elettrocardiogramma ed ecocardiogramma e sono risultati perfetti per i miei 50 anni,la mia pressione è 130/80 ho iniziato una dieta povera di colesterolo e attivita fisica il mio peso è 70 kg.grazie

    • Patrizia says:

      gentile dottore ho ritirato le analisi e ho le piastrine 530(prendo comunque la cardioaspirina)il colesterolo totale 259 e itrigliceridi 105. Mi devo preoccupare? Cosa posso fare

  21. nicola says:

    dottore dimenticavo di dire che ho fatto elerrtrocardiogramma ed ecocardiogramma e sono risultati perfetti,totalmente nella norma dei miei 50 anni.la mia pressione è 120/80.grazie

  22. massimo says:

    Ho ritirato le mie analisi, col tot 240, trig 144, col HDL 45, col LDL 183, creatininemia 0,7 (0,8-1,3) monociti12,1 ( 2,0-12,0 ), MCH:cont.medioemoglobinico 2,6 ( 27,0 – 34,0 ) che cosa può significare e quale può essere il rimedio

  23. guarini leonardo says:

    dagli ultimi esami effettuati il valore del colesterolo hdl è di 28.4 mg/dL e il colesterolo ldl è di 134 mg/dL e i trigliceridi sono 114 mg/dL. Come intervenire per far rientrare nella norma i suddetti valori? grazie

  24. umberto says:

    colesterolo totale 333
    colesterolo hdl 62
    trigliceridi 182
    colesterolo ldl 205
    ho 54 anni
    gentilmente mi puoi dare una spiegazione ?
    grazie di cuore

    • Ci sono fattori ambientali, comportamentali, alimentari, genetici, malattie, ecc…
      Se bastava leggere 4 valori per dare una risposta non esistevano i dottori.
      Scusa se sono crudo nella risposta ma è impossibile darla così, con 2 informazioni e su internet.
      Ho già risposto molte volte a come migliorare i profili del colesterolo.

  25. marina says:

    buongiorno ho un colesterolo così diviso; hdl 67- ld l191- totale 281……il mio stile di vita è sicuramente sedentario, ma mangio pochissimi formaffi, e soprattutto mangio sempre, tutti i giorni verdura. ………..quanto mi devo preoccupare?
    grazie

  26. marina says:

    mi scusi…. ho dimenticato di mettere il valore dei trigliceridi 120 e la mia età 53 anni
    grazie

  27. enrico says:

    salve, ho 43 anni, faccio una discreta attivita fisica e cerco di limitare i “danni” mangiando… eppure ho: 247 colesterolo, 52 hdl e 65 trigliceridi…. risultato, 182 di ldl…… è pericoloso? premetto che prendo una pasticca per la pressione alta di 4mg… grazie

  28. Laura says:

    dopo ricovero per angina ho fatto angiolpastica con stent non medicato. Mi è stato prescritto, oltre ad altri farmaci, crestor 10 mg. dopo un mese di cura il colesterolo totale è sceso da 220 a 130 H.D.Lè pure sceso da 62 a 52 e il rapporto da 3,50 a 2,50.
    Pensa che potrei ridurre la dose di crestor a % mg? I medici consultati mi hanno dato opinioni differenti. La rinrazio

    • Sono un biologo, quindi anche volendo non potrei proprio darle un consiglio di questo tipo.
      Però un consiglio posso darglielo: dato che ha ricevuto pareri discordanti si affidi ai consigli del medico che le ispira più fiducia

  29. Luca says:

    Ho ritirato oggi le mie analisi , era un bel po che non le facevo , i miei valori indicano un colesterolo LDL di 165 ma usando il calcolatore di questa pagina web inserendo gli altri dati mi da un valore diverso , il Colesterolo Totale è di 195 i Trigliceridi sono a 118 ed il Colesterolo HDL è di 32 mg/dL

    Domani mattina andrò dal mio medico che sicuramente saprà darmi consiglio ma volevo una conferma sulla veridicità delle mie analisi , grazie mille per la risposta .

    • Salve, penso che le analisi siano veritiere.
      Quella presente in questa pagina è una formula molto utile (e abbastanza attendibile) per ricavare il valore del colesterolo LDL, ed anche se è usata comunemente da tutti non è infallibile e può dare errori.
      Comunque dato che ha un colesterolo HDL così basso, io le consiglio di controllarlo più spesso questo valore e aumenti se può l’attività fisica.

  30. Maurizio says:

    Salve,sono maurizio e ho 31 anni. Ho ritirato ieri le mie analisi e i valori sono:
    colesterolo totale: 199
    colesterolo hdl: 30
    trigliceridi: 289
    AST: 27
    ALT: 71

    da 1 mese circa mangio molta più carne bianca,verdura,frutta e cibi integrali,ma i trigliceridi,nel giro di 1 mese,sono passati da 190 a 289…..
    a cosa può essere dovuto?
    ah,faccio un lavoro mooooooolto sedentario e niente attività fisica,ahimè
    Grazie della risposta

    • Salve Maurizio, alla domanda non so dare una risposta, nel senso che questo aumento non è spiegabile con l’alimentazione, se come riferisce da un mese a questa parte sta mangiando meglio.
      A livello alimentare consumi più pesce e può assumere un’integratore di omega 3, comunque riferisca tutto al suo medico e faccia le analisi tra poco per vedere se è una cosa passeggera, oppure indagare meglio sulla causa.

  31. Giuseppe says:

    Mio figlio, 18 anni, è un donatore di sangue. Dalle analisi rilasciate dall’AVIS ho notato un abnorme aumento del colesterolo totale (solo quello viene indicato da AVIS), passando da 171 (1-10-2010) a 200 (8-2-2011). Aggiungo che tutti gli altri parametri sanguigni sono nella norma.
    Da cosa può dipendere?

    • A me non sembra così abnorme la cosa. Magari prima aveva 180 di media e la mattina che ha fatto le analisi era leggermente più basso, ora potrebbe avere 190 di media e il giorno che ha fatto le analisi era leggermente più alto ed ecco spiegato il tutto.
      Non mi sembra drammatica questa cosa, può dipendere da vari fattori, quello e come ha mangiato ultimamente e il tipo e quantità di attività fisica, ecc…

      • Giuseppe says:

        Il termine ‘abnorme’ da me usato derivava da questa considerazione aritmetica: il passaggio da 171 a 200 di colesterolo totale corrisponde a +17%, che grossomodo è uguale alla variazione dei parametri della tabella da ottimale a elevato (200 -> 240), ovvero +20%.
        La sua risposta mi ha comunque rassicurato e la ringrazio molto.

  32. enrico says:

    Ho un colesterolo totale di 138 Hdl 33 e Ldl 89 trigliceridi 81.
    Le chiedo è troppo basso il HDL?
    grazie

    • In teoria si, ma in pratica è tutto proporzionale, basso il colesterolo totale e basso anche l’HDL.
      Anch’io tempo fa avevo questi valori, ora mi si è alzato un pò tutto, ma sempre proporzionale, ora ho un HDL normale, ma anche il colesterolo totale è aumentato però,

  33. dani says:

    buongiorno ho 52 anni e una lieve disfunsione alla valvola mitrallica, ho il colesterolo a 228 hdl 49 ldl 164 insulina a 2.0…. con una dieta alimentare posso in parte riuscire a diminuire il colesterolo anche se io già mangio poca carne e pochi formagggi, l’unica cosa che forse esagero sono i dolci colazione con cornetto al bar tutte le mattine….grazie

  34. Maurizio says:

    Buogiorno: ho 59 anni peso 77 Kg e sono alto 170 cm; da poco ho ritirato le analisi del sangue:
    Colesterolo totale 242 mg/dL
    Trigliceridi 107 mg/dL
    Colesterolo HDL 56 mg/dL
    Colesterolo LDL 161 mg/dL
    Non fumo
    Il medico mi ha consigliato di curare l’alimentazione e di prendere i farmaci “anticolesterolo”. Ma in famiglia noi mangiamo soprattutto legumi, verdure crude, cavolfiori, pomodori; la carne rossa non più di una volta la settimana e in quantità limitata, così pure i salumi e i formaggi e, soprattutto, pranzo e cena non sono mai abbondanti. La mia attività fisica, per motivi di lavoro, è un po’ limitata. Il rapporto Col totale/HDL è 4,32. Sul sito del dott. Albanesi ho letto che con tale rapporto il rischio è ridotto mentre sul foglio delle analisi sta scritto che con LDL > 160 il rischio è alto. Sullo stesso sito leggo con preoccupazione che i farmaci che inibiscono l’HMG-CoA-reduttasi hanno come effetto collaterale la rabdiomiolisi che provoca lesioni muscolari. Allora mi chiedo: qual’è la soluzione migliore? (Sono molto confuso).
    Grazie Maurizio

  35. giuliano says:

    salve dottore ho appena ritirato gli esami del sangue
    ho il colesterolo totale a 220
    HDL 68 LDL 139 trigliceridi 64
    ho 44 anni , come va ? che dieta devo assumere ?
    grazie dottore

  36. Rocco says:

    Buonasera Dr. Gentili,
    ieri ho ritirato le analisi del sangue
    COLESTEROLO TOTALE 248
    HDL 57 LDL 167 TRIGLICERIDI 122
    ho 42 anni, peso 74 kg, non fumo, faccio un lavoro sedentario e niente attività fisica. Sono preoccupato per questi valori. Cosa mi consiglia di fare??
    La ringrazio anticipatamente della sua preziosa risposta. Rocco

  37. fabio aiello says:

    buongiorno Dr.
    Il mio medico di famiglia mi ha prescritto cresor 10mg,dopo un esame del sangue con i seguenti valori COL TOT. 213.20
    HDL 48.20
    LDL 167.90
    VLDL 17.50
    TRIGLICERIDI 87.70
    Ho 40 anni peso 80kg x 180cm,
    Secondo lei e’il caso di prendere questo farmaco,tenendo in considrazione il fatto che seguo una dieta attenta e prevalentemente vegetariana e faccio parecchio sport?
    cordiali saluti

    • Salve Fabio, purtroppo anche volendo non posso andare contro la decisione del suo medico, legalmente non le posso dare nemmeno la mia opinione, non si sa mai uno che uso ne può fare.
      Se non lo ritiene guisto il consiglio provi a contattare un altro medico.
      Comunque non si può dare una risposta solo con questi valori, ci vuole un quadro clinico, per questo deve recarsi dal medico con lo storico così potrà valtare al meglio la sua situazione

  38. GIULIANO says:

    Buon giorno Dottore
    ho appena ritirato gli esami del sangue
    ho il colesterolo totale a 220
    HDL 68 LDL 139 trigliceridi 64
    ho 44 anni , che dieta devo assumere ?
    grazie e saluti

  39. alessandra says:

    Gentile dottore, ho ritirato le mie analisi stamattina. Ho 49 anni, sono alta 1,70, peso 62 kg. Ho da sempre il colesterolo HDL molto alto, questa volta ha superato ogni valore precedentemente registrato (la mia media è intorno a 90/100), a fronte di nessun cambiamento nell’alimentazione o stile di vita. Sono piuttosto sedenatria, e amo moltissimo i formaggi. I valori riscontrati oggi sono: col. totale: 208, HDL 132, LDL 59, trigliceridi 87. L’anomalia del mio HDL, che il mio medico non si spiega, deve preoccuparmi? La ringrazio per la sua attenzione.
    Alessandra

    • Mah, io non saprei cosa risponderle.
      Potrebbe essere che lei è geneticamente fortunata e che ha un buon HDL, si chiama colesterolo buono perchè non è pericoloso come l’LDL che oltretutto è bassissimo.
      Magari io ad avercelo come il suo!

  40. Antonio R: says:

    Colest. tot. 125mg/dl
    colest.hdl21 mg/dl
    colest. ldl72 mg/dl

    triclic.161 mg/dl
    azot.57 mg/dl
    hb glicos.7,11 %di hb

  41. Lorenzo says:

    Buonasera, ho ritirato proprio adesso gli esami e si evidenzia che
    -Colesterolemia 220 ( valori normali fino a 220)
    -Trigliceridemia 127 ( valori nornali fino a 200)
    -Colesterolo HDL 39 ( valori normali superiore a 35)
    -Creatinfosfochinasi 306 ( valori nornali dai 38 a 174)
    Rammento che tutti i giorni faccio almeno un’ora e a volte anche due ore di camminata a passo svelto;
    Due volte la settimana mangio 4 spicchi d’aglio crudo a digiuno prima di pranzare;
    Tutti i giorni condisco la pasta di peperoncino rosso macinato;
    Bevo tutti i giorni 3 e a volte 4 litri d’acqua a digiuno;
    Tutti i giorni, a digiuno la mattina bevo limone spremuto;
    Non bevo alcolici nè vino e nè bibite gasate;
    Tutti i giorni mangio circa 70 gr. di pasta, pane q

  42. nadia says:

    salve! mio marito ha fatto gli esami e ha riscrontrato di avere il colesterolo totale 272
    colesterolo ldl 209
    acido urico 8,4.
    oltre che alla dieta alimentare ho preso delle pastiglie in erboristeria a base di carciofo, tarassaco. si più non saprei, cosa mi consiglia?

  43. silvana valentino says:

    Virrei sapere se tali valoro sono normali

    • elisa nata il 06 09 70 says:

      salve o fatto analisi xke stavo poco bene. colesterolo ldl 194sono
      emoglobina 9,1 colesterolo totale 287 fattore reumatoide positivo 20 sideremia 26 grazie

  44. ALDO says:

    stimato dottore Massimo
    mi chiamo Aldo peso 78 kg per h 1.85
    sono un donatore di sangue semestrale, ho ricevuto le analisi del sangue
    ed ho riscontrato il colesteroro 224
    colesterolo hdl 49
    colesterolo ldl 149.6
    devo allarmarmi ? se sì mi consiglia una dieta da seguire ?
    la ringrazio anticipatamente ……. Aldo

  45. ALDO SANO says:

    spett.le dottor Massimo
    come da Sua gentile richieta Le invio mio indirizzo e-mail per la dieta anti colesterolo.
    sentitamente ringrazio
    distinti saluti …. Aldo

    aldosano@email.it

  46. Saverio says:

    Salve ho appena ritirato le analisi cn questi risultati.

    Colesterolo totale 256 hdl 50 ldl 144 trigliceridi 31
    Peso 85 kg x 180 cm,ho 30 anni,vado in palestra quasi tutti i giorni,gioco a calcetto,faccio un alimentazione corretta senza fritture,dolci tranne sporadici casi.
    Resto stupito dal valore del colesterolo totale.
    Lei saprebbe dirmi perchè?Le ultime analisi le effettuai 2 anni fà ed era tutto nella norma.
    La ringrazio anticipatamente,Saverio.

    • Salve Saverio, ci sono tante cose da prendere in considerazione, soprattutto la questione del mangiare bene.
      Ci sono vari tipi di alimentazione e secondo la filosofia che si segue uno dice che mangia bene.
      Ad esempio una persona che fa colazione con gli special K e mangia 1400 kcal al giorno dice che mangia benissimo, per me è la peggiore alimentaizone che possa fare.
      Inoltre c’è il discorso familiarità: contro la genetica non è una battaglia semplice.
      Ci sono molti parametri da prendere in considerazione, dovrebbe affidarsi a qualcuno che la possa seguire.

  47. silvio says:

    Salve,
    ho il colesterolo totale a 275 colesterolo hdl a 39 colesterolo ldl a 183 trigliceridi a 265 got a 24 gpt a 33.
    Devo preoccuparmi.
    salve.
    Silvio

  48. ALDO SANO says:

    SPETT.LE DOTTOR MASSIMO
    ASPETTAVO UNA DIETA DA LEI SUGGERITOMI, MA TUTT’OGGI NON L’HO ANCORA RICEVUTA. RINGRAZIO IN OGNI CASO PER LA SUA DISPONIBILITA’.
    CORDIALI SALUTI ALDO

    • E’ in fase di preparazione una dieta che può essere seguita da tutti in ogni occasione, quindi dato che ci sono molte variabili mi richiede tempo per prepararla.
      Appena è pronta troverà il link in questa pagina, o al più la ricontatterò via mail.
      Scusi per l’attesa.

  49. ALDO SANO says:

    SPETT.LE DOTTOR MASSIMO
    GRAZIE PER IL SUO ULTIMO CHIARIMENTO
    DISTINTI SALUTI … ALDO

  50. marcello says:

    Spett.le Dott. Massimo,
    venerdì mattina prima della consueta donazione Avis ho effettuato verifica colesterolo/transaminasi
    presso farmacia, i valori 185 colesterolo e 70 transaminasi.
    Pochi minuti dopo donazione con esami:
    Colesterolo 240
    Colesterolo HDL 81
    Colesterolo LDL 147
    Trigliceridi 58

    Come spiegare le differenze? e (poi consulterò anche il mio medico) i valori avis come le sembrano?
    Grazie dell’attenzione!

    • Buongiorno, per quanto riguarda le differenze penso siano dovute principalmente alla metodica analitica.
      Non credo assolutamente che qualche minuto abbia sconvolto così i valori.
      Per il resto sono un pochino alti i valori del colesterolo totale e LDL, ma ha anche un ottimo HDL (che è quello buono che protegge le arterie).
      La cosa importante non sono i valori assoluti, ma il rapporto tra il colesterolo totale e quello HDL, che spesso trova sulle analisi con il termine indice di rischio.

  51. marcello says:

    GRAZIE Dott.Gentili per la rapida ed esaustiva spiegazione
    controllerò meglio la dieta e ripeterò in un centro diverso
    le analisi. Le auguro buona giornata e torno a ringraziarla per
    il tempo messo a disposizione.

  52. greta says:

    Salve,
    ho appena ritirato le analisi con questi risultati:
    colesterolo totale 247
    colesterolo HDL 85
    colesterolo LDL 152
    sodio sierico 133
    alfa1 5,7
    alfa2 12,6
    beta1 8,2

    sono un po preoccupata..volevo sapere un suo parere..
    la ringrazio anticipatamente!

  53. greta says:

    volevo inoltre aggiungere, che quando ho fatto le analisi avevo le placche in gola, magari hanno influito nei risultati?!

  54. piera quarta says:

    salve ho ritirato oggi le mie analisi,il risultato e’colesterolo 257
    colesterolohdl 63 colesterolo ldl 164 trigliceridi 148
    got-ast transaminasi 48
    gpt-alt transaminasi 61
    gamma gt 61 devo preoccuparmi?

  55. mimmo says:

    in percentuale vorrei sapere la mia situazione colesterolo e come risolvere

  56. Bono says:

    Buonasera ho appena ritirato le analisi. Colesterolo 249 ldl. 173. USL 53. Trigliceridi 118. Mi devo preoccupare ho 37 anni e peso 85 kg. Grazie

  57. Alessandro 77 says:

    Ho ritirato oggi le mie analisi.
    COLESTEROLO 219
    COLESTEROLO HDL 40
    TRIGLICERIDI 154…

    COSA NE DITE???

  58. Dorotea says:

    Da anni ho il rapporto HDL/LDL praticamente 1:1. Anche nelle ultime analisi, i risultati sono stati:
    Colesterolo: 173
    Colesterolo HDL: 80
    Colesterolo LDL: 79
    Trigliceridi: 66
    Il mio medico dice che sono nello standard ottimale. Ma vedo una stellina sul colesterolo HDL. Perche’? Ci sono limiti massimi al colesterolo cosidetto ‘buono’? Grazie anticipatamente per ogni chiarimento su questa mia curiosita’.

    • Salve Dorotea,
      il suo medico le ha detto benissimo, i suoi valori sono ottimale.
      La stellina dipende dal laboratorio che le ha eseguito le analisi, nel senso che alcuni mettono un range, altri invece inseriscono > 46 come valore ottimale, quindi non troverà mai una stellina, anche se sarà a 100.
      Il suo colesterolo buono ha un ottimo valore, così come tutti gli altri valori menzionati, compresi i rapporti.

  59. leonilda gallo says:

    Avendo avuto il colesterolo alto con un valore fino a 283 totale con hdl 72 e ldl 154 ed avendo provato ad assumere danacol, riso rosso fermentato, dieta ,ho dovuto assumere il Sivastin da 20 mg,dopo quasi due mesi ho rifatto le analisi e i valori sono scesi a costerolo totale a 158 hdl a 59 e ldl 87. Il mio medico mi ha consigliato di assumere Sivastin da 10 mg e dopo quasi due mesi i valori sono colesterolo tot.180 hdl 66 ldl 101. Vorrei per favore un consiglio in merito e cioè se continuare il Sivastin da 10 mg (con dieta associata) e quale sport potrei fare dato che purtroppo con la mia schiena (operata 2 volte, l’ultimo in tervento 1 anno e mezzo fà, mi hanno messo 4 chiodi per sostenere un anello rotto) ho provato con il pilates ed ho dinuovo dolori specie sciatica destra. Spero in una vostra risposta vi ringrazio tanto.

    • Salve Leonilda, per quanto riguarda la terapia farmacologica legalmente io non posso darle nessun consiglio, quindi non mi resta come al solito di consigliarle di rivolgersi al suo medico curante.
      Per l’attività fisica invece potrebbe provare con la cyclette tradizionale, oppure con la cyclette orizzontale che scarica completamente la schiena.

  60. PINO63 says:

    Salve,
    leggendo i vari post che mi precedono, nonho potuto fare a meno di sentire il suo cordiale parere. Questi sono i risultati delle mie analisi di oggi 13 aprile:
    COLESTEROLO TOTALE: 195
    COLESTEROLO LDL 128 *
    COLESTEROLO HDL 43,2
    TRIGLICERIDI 186 *

    Il fatto che i dati con l’asterisco siano oltre il limite massimo rappresentano un fattore di rischio?

  61. Alessandro 77 says:

    I miei valori di colesterolo sono questi:
    COLESTEROLO 219
    COLESTEROLO HDL 40
    TRIGLICERIDI 154…

    …il mio medico ha detto che non devo affatto preoccuparmi. Solo fare un pò più di movimento.
    (ho 33 anni alto 1,65 e peso 74 kg)…. Invece il farmacista mi ha messo un pò più di paura.
    Lei cosa ne pensa dottore??
    La ringrazio anticipatamente per la sua cortese risposta.

  62. Marco says:

    Buongiorno dottore. Approfitto anch’io della sua squisita cortesia. Di seguito le riporto lerisultanze delle analisi:
    - colesterolo totale 182
    - colesterolo hdl 24
    - colesterolo ldl 94
    - trigliceridi 316
    - ast 34
    - alt 68
    - gamma gt 68
    - ldh 622.
    In attesa di cortese riscontro Le porgo cordiali saluti.

  63. davide says:

    colesterolo 179 hdl 39 ldl 125 got 35 gpt 47 gmma gt 24 glicemia 94 ,emoglobina glicosinata 6,trigliceridi 115 .proteine totali 7.67. uricemia 5,3, sodiemia 145,00 potassiemia 4,30 fibrinogeno 253.come sto messo?
    poi rbc 6.3 hgb 17.9 hct 51.7 mcv 82.1 mch 28.4 mchc 34.6 plt 193 wbc 8.32

  64. davide says:

    colesterolo 179 hdl 39 ldl 125 got 35 gpt 47 gmma gt 24 glicemia 94 ,emoglobina glicosinata 6,trigliceridi 115 .proteine totali 7.67. uricemia 5,3, sodiemia 145,00 potassiemia 4,30 fibrinogeno 253.come sto messo?
    poi rbc 6.3 hgb 17.9 hct 51.7 mcv 82.1 mch 28.4 mchc 34.6 plt 193 wbc 8.32.anni 43

  65. greta says:

    Salve,
    ho appena ritirato le analisi con questi risultati:
    colesterolo totale 247
    colesterolo HDL 85
    colesterolo LDL 152
    sodio sierico 133
    alfa1 5,7
    alfa2 12,6
    beta1 8,2

    sono un po preoccupata..volevo sapere un suo parere..volevo inoltre aggiungere, che quando ho fatto le analisi avevo le placche in gola, magari hanno influito nei risultati?!
    la ringrazio anticipatamente!

  66. simona says:

    buongiorno ho 28 anni ho un colesterolo totale di 221 mg un hdl di 49 mg un ldl di 163 mg la glicemia a 75 mg i trigliceridi a 49 mg got 21 e gpt 21 mu devo preoccuparmi ho anche mia madre con il colesterolo totale alto potrebbe essere una predisposizione familiare?cosa dovrei fare?

  67. cristina says:

    ho 46 anni, mi alleno 4 volte alla settimana in palestra, esercizi cardio e non. soffro di 1 tiroidite cronica con valori tsh e ft4 nella norma e quindi senza l’ausilio di tiroxina. ho ritirato le analisi unici valori sballati colesterolo hdl 29 e trigliceridi 318. sarà x questo che nonostante il tanto esercizio fisico e il mangiare abbastanza salutare non dimagrisco? grazie, saluti.

    • Salve Cristina,
      quello che mi preoccupa è la frase “mangiare abbastanza salutare” forse è proprio lì il problema.
      Secondo me dovrebbe parlarne con un nutrizionista, mostrargli la sua alimentazione e vedere il piano dietetico che le sarà proposto.
      Vedo tante persone che credono di seguire una alimantazione abbastanza salutare, ma lo è solo per il loro punto di vista.

  68. ALFONSO says:

    ho ritirato oggi le analisi
    Glicemia 123, Col.tot 202, trigligeridi 81, hdl 56, vldl 4,46, ldl 139 sono preoccupato per ldl e la glicemia

    • E fa bene.
      Le consiglio di adottare immediatamente uno stile di vita e alimentare sani, vedrà che così la prossima volta le analisi miglioreranno.
      Comunque con quella glicemia oltre alla dieta tenga informato il medico curante.

  69. piera quarta says:

    buonasera dott. Gentili, le ho scritto in data 04/04/2011 nella speranza che leggesse le mie analisi e mi desse un parere ma cosi’ non e’ stato.Le sarei molto grata se volesse farlo ora xche’ sono veramente preoccupata .Le ripeto i miei valori:
    colesterolo totale 257
    hdl 63
    ldl 164
    trigliceridi 148
    got-ast transaminasi 48
    gpt-alt transaminasi 61
    gamma gt 61
    la ringrazio anticipatamente x la sua risposta.

  70. PIETRO says:

    Buongiorno Dott. Gentili
    Ho 49 anni (ad ottobre 50) gioco tutt’ora calcio. 2 all. + partita a settimana. Vita regolare, mangiare bere senza eccessi, non fumo. ho una placca rigida sulla carotide sx di 10 mm di lungh. x 2,5mm di h- sono donatore e l’ultima donazione hanno riscontrato: col. tot. 244 – trigl. 92 – col HDL 62 e col. LDL 167,97 – Il mio medico si è un po’ allarmato e mi ha cons. una pasticca che pero’ visto le controind. mi fa’ un po’ paura. Secondo lei devo preoccuparmi? Grazie per una cortese risposta e buona giornata.

    • Salve Pietro, a me personalmente i farmaci non piacciono molto, però quando servono servono.
      Li hanno inventati per migliorare la qualità della vita e soprattutto la sua lunghezza.
      Che abbiano controindicazioni è vero, ma alla fine è sempre un bilancio tra i rischi e i benefici.
      Il suo medico penso che avrà ragionato su questo: conosce i rischi del trattamento ma ha valutato anche i benefici.
      Se vuole un altro parere può chiedere al cardiologo o ad un’internista che conoscono la sua storia clinica un parere.

  71. marco says:

    Salve Dott. Gentili,
    ho 40anni e sono un donatore abituale, le ultime analisi che mi sono arrivate il Colesterolo e 199, HDL sono 35, LDL e 121 e i Trigliceridi sono 196 devo preoccuparmi?
    Grazie anticipatamente per la risposta.

    Saluti Marco

  72. antonio says:

    i miei valori a dicembre erano colestrolo totale 220 hdl 35 trigliceridi 259 nel frattempo ho iniziato una dita ho perso 20 kg e ho colestrolo totale 142 hdl 33 trigliceridi 100 sono preoccupato x il colestrolo hdl troppo basso.che devo fare x farlo risalire anke xche ho perso 20 kg?

    • Salve Antonio.
      E’ bellissimo il suo commento e mi ha fatto ricordare un mio paziente.
      Lui venne (e viene ancora) da me un paio di anni fa e fra i vari problemi soffriva di ipertensione ed era sotto trattamento farmacologico.
      Al primo mese di dieta prendeva lo stesso dosaggio del farmaco e la pressione era scesa molto.
      Per prima cosa si preoccupò di riaggiungere subito del sale ai cibi, non di ragionare sul dosaggio del farmaco.
      L’ho mandato dal cardiologo e gli ha giustamente dimezzato i dosaggi.
      Questo per farle capire che spesso uno migliora di molto il suo stato di salute e si finge malato.
      Lei è passato da un rapporto TOT/HDL di 6,28 a 4,3 il suo fattore di rischio si è abbassato tantissimo.
      Inoltre le è calato un altro fattore di rischio ben più importante: il grasso.
      L’aver perso 20 kg è un regalo che il suo cuore ha apprezzato molto.
      Pensi piuttosto a mantenere i risultati ottenuti e uno stile di vita sano, e non si preoccupi molto di queste piccolezze.
      Il colesterolo non è il killer che tutti pensano, è soltanto uno dei tanti fattori di rischio.
      E’ per questo che raccomando sempre di far leggere le analisi del sangue al proprio medico curante e non cercare inutili risposte su internet, perchè sono tanti i fattori da prendere in considerazione.
      Per il suo caso ad esempio non penso che il suo medico curante le abbia detto che il colesterolo rappresenti un problema, giusto?

  73. daniela says:

    Salve Dott.Gentili
    ho 48 anni e il mio colesterollo totale e 315.hdl 90 trigliceridi 140 mi devo preoccuparmi?
    sono di 5 anni in menopausa e d’allora tutto queste analisi sbagliate

    grazie-daniela

    • Sarebbe opportuno sapere come era la situazione precedente alla menopausa e più che altro ne ha già parlato con il suo ginecologo / endocrinologo?

      • ricco ferrentini says:

        salve dott. gentili ho 60 anni ho 2 angioplastica alle coronaria con impianto di di stent metallico
        ho appena ritirato le analisi con questi valori.
        colesterolo totale 138
        colesterolo HDL 35
        colesterolo LDL 74,4
        trigliceridi 142
        lei cosa ne pensa di questi valori la ringrazio cordiali saluti.

  74. Luca says:

    Salve, ho 31 anni e questi sono i risultati delle mie analisi:

    - colesterolo Tot. 224
    - colesterolo Hdl 40
    - colesterolo Ldl 163
    - Trigliceridi 106

    sono messo molto male?

  75. stefania says:

    Salve, un mese fa mio padre ha avuto un’ischemia cardiaca senza però aver riportato conseguenze a cuore e arterie, gli è stata fatta l’angioscopia ed hanno trovato 2 grumi che impedivano il normale flusso del sangue al cuore, solo che la vena essendo molto stretta non hanno potuto procedere con la rimozione dei grumi ed attualmente sta facendo una terapia con anti-coaugulanti; ieri ha avuto i risultati delle analisi che gli ha fatto il suo nuovo medico e i risultati sono: HDL 29, COLESTEROLO 101, LDL 37, come le sembrano questi risultati? l’HDL non le sembra un pò basso?? grazie dell’attenzione

  76. Elisa says:

    Buon giorno, ho 36 anni, sesso F,
    questi i valori delle mie ultime analisi
    colesterolo tot. 283
    hdl 80
    ldl 194
    trigliceridi 45
    sono già con un piede nella fossa?
    non fumo, non sono sovrappeso, non sono ipertesa.
    Grazie per l’attenzione. Elisa

  77. francesco says:

    Egreg. Dott. Gentili, come vede i miei valori, come mi devo comportare? gradirei una sua gentile risposta. Grazie, da Vicenza

    • Matteo says:

      Salve dottore, ho 24 anni e questi sono i miei valori lipidici
      Colesterolo tot.127
      colesterolo hdl 29
      trigliceridi 174

      Mi sto preoccupando per il valore di hdl molto basso, mi può tranquillizare o devo dare altri accertamenti?grazie

      • Mi scuso se non rispondo a tutti ma
        - 1 non ho tempo,
        - 2 non ce la faccio più.
        Spero che qualche medico di buon cuore si metta a rispondere alle migliaia di richieste.
        Rispondo a questa domanda con la solita risposta che penso avrò dato già 50 volte: il colesterolo di per se alto o basso non ammazza nessuno, l’importante è il rapporto tra Colesterolo totale e colesterolo HDL.
        In questo specifico caso l’HDL è si basso, ma è basso pure il valore del colesterolo totale e il loro rapporto è leggermente superiore a 4. L’ideale è che il rapporto non superi 5.
        Comunque come ho detto mille volte il colesterolo è solo uno dei tanti fattori di rischio e i suoi valori devono essere interpretati da chi vi segue: o medico di base o specialista.
        Sto comunque completando una mini guida sulla gestione del colesterolo e una dieta adattabile a chiunque e in ogni evenienza.
        Spero di pubblicare il tutto entro i primi di Luglio.

        • carlam says:

          un minutini del suo tempo!!!!!!!! ;)
          mi devo preoccupare x le analisi di mio marito?
          colesterolo totale198
          colesterolo hdl 44
          trigliceridi 160
          la ringrazio anticipatamente

          • Posso dedicarle anche tutta la vita al posto di in minuto.
            Sono in biologo e anche volendo non posso darle questa risposta, deve per forza chiederlo al suo medico.
            Mi spiace ma questa è la legge e non posso farci nulla.

          • carlam says:

            Al mio dottore andro’ la prossima settimana ,ma volevo solo una risposta per capirci qualcosa,

          • carlam says:

            Carissimo dottore,la ringrazio per la sua risposta anche se poco esauriente :) :) ma volevo solo verificare i parametri ,ma sicuramente nei prossimi giorni andremo dal nostro medico curante!!!!

            sotto la mia responsabilita’ le chiedo una risposta ,anche se non dovessi averla la ringrazio per il tempo che trascorre a disposizione delle persone !!!!

            grazie-grazie- grazie ;) ;) ;) :) :)

          • Buongiorno, se lei prima di domandare avesse letto un pochino le altre risposte non avrebbe nemmeno posto la domanda, dato che il rapporto colesterolo tot/HDL è inferiore a 5.
            A Parte questo le spiego l’inutilità di una mia risposta per lei e la perdita di tempo per me.
            Il colesterolo è sempre sul banco degli imputati, perchè si crede sia la causa di tutti i mali, ma non è così.
            Nel suo caso specifico, ma in ogni altro caso non si può dare una risposta perchè servirebbero molte altre informazioni, del tipo:
            com’è il valore dell’omocisteina?
            E’ un fumatore?
            E’ in sovrappeso o obeso?
            Ha familiarità per malattie cardiovascolari o ipertrigliceridemie?
            E’ un soggetto stressato?
            E’ sedentario o sportivo?
            Come mangia?
            Com’è l’andamento del colesterolo negli ultimi anni?
            Come sta a livello di glicemia?
            E’ cambiato qualcosa nel suo stile di vita negli ultimi anni?
            Ecco, dopo aver risposto ad almeno queste domande (e in una visita ci vuole all’incirca una mezz’ora e su internet è improponibile) è possibile dire se si deve preoccupare oppure no.
            Quindi qual’è l’unica persona che ha tutte queste informazioni: il suo medico curante o lo specialista a cui si rivolge dopo aver fatto un’attenta anamnesi.
            A volte persone con colesterolo a livelli cosìdetti normali dovrebbero preoccuparsi, altri invece con valori elevati sono sani come un pesce.
            Le vorrei far presente che c’è una percentuale di persone statisticamente significativa che ha infarti pur avendo livelli normali o ottimali di colesterolo.
            Scusi se sono un pò duro ma internet io lo vedo come un mezzo per acquisire informazioni o approfondire certi argomenti e non deve e non può sostituirsi al suo medico di famiglia o al suo nutrizionista o a qualsiasi altro professionista.
            Sto preparando una guida per tenere a bada il colesterolo e presto sarà scaricabile ed inoltre per chi lo vorrà sarà presente una guida alimentare abbinata a tale guida.
            Penso che questo sia molto più utile di dare risposte senza senso, perchè come le ho detto per rispondere ad una domanda come la sua servono moltissime informazioni.

          • carlam says:

            Grazie grazie ancora !!!!

            Il suo ragionamento come si dice non fa una piega,per quanto riguarda inernet ha perfettamente ragione noi ignoranti in materia cerichiamo informazioni per tranquillizzarci in attesa di un riscontro con il nostro medico!!!
            non le do’ altre informazioni in merito alle analisi di mio marito,per non farle perdere altro tempo :( :( :(

            grazie ancora per la sua disponiobilita’ ;)

          • Guardi le faccio un esempio: la scorsa estate ho avuto un paio di problemi a livello dermatologico che mi avevano preoccupato, uno era un neo che avevo paura dato che si era ingrossato in poco tempo.
            a casa ho vari libri di medicina interna e di dermatologia ed ho accesso ad internet anch’io, ma ho preso un appuntamento con il dermatologo e dopo 15 secondi di visita sono tornato a casa perchè non c’era nessun problema.
            Pensi se invece mi mettevo a cercare soluzioni in internet e soprattutto se avessi posto la domanda a qualche dermatologo su qualche forum, quale sarebbe stata la loro risposta?
            forse quello della dermatologia non è un esempio calzante, ma l’ho fatto per farle comprendere l’atteggiamento che bisogna avere riguardo alla salute e al web.
            Se le risposte erano così semplici, e se i medici potevano lavorare direttamente da casa dando risposte via mail, non crede che l’avrebbero già fatto?
            Se nessuno lo fa ci sarà un motivo…

          • evelyn says:

            salve dott, ho 29 anni e stamattina ho ritirato le analisi. Tutto nella norma mi viene evidenziato solo il colesterolo totale 234. Quello hdl è di 74 ed i trigliceridi 54. Posso stare tranquilla o è meglio che inizi una dieta?
            Ps: sono alta 1,64 e peso 56.

            IN attesa di ricevere un riscontro, la ringrazio

          • Finalmente è disponibile la guida per abbassare il colesterolo. In fondo all’articolo trovate il form da compilare per scaricarla

          • pia says:

            gentile dottore ,volevo sapere cosa ne pensa dei miei valori del sangue:
            colesterolo totale266(da 120 a 200)
            colesterolo hdl 54(da 35 a 60)
            trigliceridi 162(da 40 a 160)

            grazie.

          • Ho pubblicato una guida.
            Ho perso molti giorni per scriverla, almeno potrebbe perderli 20 minuti per leggerla.

  78. Fabio says:

    Salve. Se cammino 5 km/h per un’ora al giorno, nel giro di sei mesi di quanto dovrebbe aumentare il colesterolo hdl?

    • Se rispondo esattamente quanti soldi vinco?
      Scherzo, però le traduco la sua domanda:
      è come dire tra sei mesi gioco il 31, 51 e 81 sulla ruota di Genova perchè sono sicuro che usciranno.
      Tra sei mesi il colesterolo potrebbe aumentare, come potrebbe restare tale e quale, come invece potrebbe diminuire di qualche punto.
      Sono molteplici i fattori da prendere in considerazione e non siamo macchine ma esseri umani, dotati di una complessità impressionante.
      Quindi alla sua domanda non è possibile rispondere, però le posso dire che con un’attività fisica costante diminuisce i fattori di rischio per moltissime patologie, quindi cammini un’ora al giorno e basta sensa stare a pensare che fine farà il colesterolo, farà una cinquina senza rendersene conto.

  79. Antonio says:

    Utente 130xxx

    Salve
    sono un uomo di 54 anni, da 5 anni ho scoperto di essere iperteso (pressione sotto controllo) ECG, ecocardiografia e TSA nella norma. Per tale problema prendo medicine antipertensive: lercadip 10 mg. (sera) micardis 80mg + mezza compressa di atenalolo 100 (mattina). Avendo una familiarita per l’infarto (padre, nonno, zii) a suo tempo (5 anni fa) avendo trovato un lieve aumento del colesterolo il medico mi ha prescritto oltre alle medicine sopra indicate anche provisacor da 5 mg. Il colesterolo si e’ sempre mantuneto nei valori di assoluta normalità. Prendo inoltre la cardioaspirina e anche omega 3 di natura vegetale. Svolgo altresi una buona attività fisica (jogging 6 Km 3/4 volte a settimana e vado a scuola di ballo 4 volte a settimana) Circa tre mesi fa mi sono operato di calcoli alla colecisti, dopo una settimana ho effettuato gli esami del sangue per controllo post operatorio, i valori tutti nella norma ma il colesterolo era: totale 143 mg/dl , LDL 60 mg/dl, HDL 35 Mg/DL. HDL ai limiti della norma. A distanza di tre mesi pur continuando sia con le medicine e con l’attività fisica ho rifatto gli esami del colesterolo: colesterolo totale 147 mg/dl, LDL 71 mg/dl, HDL 28 mg /dl. L’HDL si e’ ulteriormente abbassato ben al di sotto dei valori di riferimento.
    Per quanto sopra chiedo: quali potrebbero essere le cause, cosa dovrei fare oltre a quello che già faccio (una buona attività fisica, mangio molte verdure, ho escluso completamente i fritti, formaggi stagionati ecc. ecc. ), se esiste un medicinale che possa far aumentare il valore del HDL.
    Ringrazio anticipatamente
    Antonio

    • Salve Antonio, capisco benissimo le sue perplessità.
      Purtroppo ad abbassare il colesterolo con i farmaci è facile, ad alzare l’HDL non è così semplice.
      Le ricordo come ho ripetuto 10 milioni di volte che il colesterolo è uno dei tanti fattori di rischio e non bisogna concentrarci solo su questo.
      Quindi la prima cosa da fare è ridurre i fattori di richio e nel suo caso può:
      continuare a fare attività fisica costantemente tutti i giorni, cambiare gli omega 3 e prendere quelli di pesce e non quelli di origine vegetale, eliminare completamente il sale dalla sua alimentazione, evitare gli zuccheri i dolci, succhi di frutta e compagnia bella… Aumentare il consumo di legumi e consumare cibi integrali.
      Oltre all’attività fisica c’è un altro fattore che aumenta il colesterolo HDL: il consumo MODERATO di alcool e per moderato intendo mezzo bicchiere di vino al giorno.
      Curi soprattutto l’alimentazione e lo stile di vita, riescono a fare miracoli queste 2 cose associate.
      Per la dieta sono arrivato a metà dell’opera, tra qualche settimana sarà disponibile una guida ad una sana alimentazione facilmente personalizzabile da chiunque.

  80. maurizio says:

    Salve dottore ho 43 anni ed ho appena ritirato le mie analisi del sangue coi seguenti valori:
    glucosio 89
    colesterolo totale 197
    trigliceridi 51
    col.HDL 55
    col.LDL 132
    Le chiedo dei consigli considerando che da 20 anni circa ho scoperto di avere l’epatite B con valori di transaminasi ed altro ampiamente nella norma per la quale non prendo farmaci.
    La ringrazio x l’aiuto che vorrà darmi.
    Saluti

  81. Efisio says:

    salve Dott. Gentili,ho 47 anni peso 74 kg e altezza 173 cm,le mie analisi sono:col.tot.250,hdl 51,ldl 183 e trigliceridi 81.Ogni due giorni corro per dieci chilometri(prima facevo anche le gare).Sono um po’ preoccuppato.Cosa ne pensa?La ringrazio per una eventuale risposta e la saluto.

  82. IRIS says:

    STA MATTINA HO RITIRATO LE RISPOSTE DELLE ANNALISI.NON SO SE MI DEVO PREOCCUPARE.I VALORI SONO
    COLESTEROLO 154
    LDL 98
    HDL 45
    TRIGLICERIDI 55
    IN ATTESA DELLA VOSTRA RISPOSTE

    GRAZIE

  83. carlam says:

    SONO PIENAMENTE D’ACCORDO CON LEI,

    MA INTERNET MOLTE VOLTE PUO’ ESSERE UNA FONTE DI DELUCIDAZIONI VELOCI.
    ,
    DA PRENDERE CON CAUTELA!!!!

    SI SPERA SEMPRE DI TROVARE PERSONE PROFESSIONALI E CHIARE COME LEI.

  84. carlam says:

    A CHI LO DICE ,PENSO CHE SIA SUCCESSO UN PO A TUTTI QUELLI CHE NAVIGANO SU INTERNET!!!!
    INTERNET E’ UNA FONTE DI INESAURIBILE DI RISPOSTE MA DA PRENDERE CON MOLTA “CAUTELA”.
    QUESTO FORUM COME TANTI ALTRI, AIUTA A FAR SI CHE LA GENTE SI CONFRONTI E VADA AVANTI CON LA PREVENZIONE E QUINDIO CON I CONTROLLI PERIODICI AUGUTRANDOCI DI ARRIVARE SEMPRE IN TEMPO PER LE VARIE PROBLEMATICHE.;) ;)

    PER QUANTO RIGUARDA IL MEDICO? MA’ !!!!SPERO CHE TUTTI LO FACCIANO PER AMORE DEL PROSSIMO <3

    • Guardi come avrà ben capito dare risposte a domande del tipo come sono i miei valori è abbastanza inutile, perchè ci sono altri 100 parametri da prendere in considerazione E NON POSSONO ESSERE TRASCURATI.
      Da parte mia quello che posso fare è una guida completa che abbia una risposta scientifica e secondo le ultime conoscenze riguardo alla prevenzione e come migliorare lo stato di salute ed i livelli di colesterolo e su questo sto lavorandoci in alcuni ritagli di tempo.
      Per il discorso dei medici e della passione per il loro lavoro non credo sia questo l’articolo giusto per affrontarlo.
      Comunque molti per fortuna fanno il loro lavoro con professionalità e passione, basta trovare quelli giusti!

  85. Cristina75 says:

    Buongiorno, ho fatto le analisi e risulta : colesterolo totale 181, HDL 35, trigliceridi 95, glicemia 81. Volevo sapere se il valore HDL basso comporta qualche problema, grazie.

    • Buongiorno, di per se non sarebbe un problema, purchè anche il colesterolo totale sia basso.
      Il colesterolo HDL è lo spazzino, cioè quello che permette di togliere i depositi di colesterolo che possono formarsi nelle arterie.
      Come ho già detto diverse volte l’importante è il rapporto colesterolo totale/HDL ed esso deve essere inferiore a 5.
      Nel suo caso è a 5,17, leggermente superiore ai valori massimi, ma il valore del colesterolo totale non è altissimo.
      Aumentare il colesterolo HDL è un’impresa un pò difficile, gli accorgimenti che può adottare sono quelli di praticare regolare attività fisica, aumentare il consumo di pesce, soprattutto pesce azzurro ed anche un leggero consumo di alcool (tipo mezzo bicchiere di vino al giorno) può aiutare, ma se non beve non inizi ora, non è il caso.
      Altro fattore importante cerchi di abbassare i livelli del colesterolo totale, così bilancia il tutto, seguendo le indicazioni appena menzionate e curando l’alimentazione evitando grassi saturi ed eccessi di zuccheri semplici.

      • cristina75 says:

        Veloce, esauriente, chiaro e gentile, troppo BRAVO…trovare una persona come lei tutti i giorni è una cosa credo impossibile, La ringrazio ancora e Le auguro una buona giornata

  86. Giada says:

    ciao!
    Ho appena fatto le analisi del sangue e mi dice che il colesterolo totale è 180,l’HDL è 40, LDL è 129. Per la prima volta in vita mia ce l’ho alto! L’unico modo per abbassarlo sarebbe smetter di assumere formaggi, ma lavoro per la più grande azienda lattiero casearia del mondo, ed ogni giorno c’è un assaggio (è un test qualitativo che dobbiamo fare) e nel ristorante aziendale ci sono sempre piatti a base di formaggio! Ricominciare attività fisica anaerobica aiuterà? o devo epr forza licenziarmi ;)? Grazie Doc

    • Ciao Giada, penso che non ti conviene licenziarti, in molti invidiano il tuo lavoro.
      Furti non mangiare formaggi è in pó difficile, però almeno potresti limitare le porzioni.
      L’attivita dovrebbe essere aerobica, almeno un’oretta al giorno tutti i giorni.
      Poi dobbiamo bilanciare i grassi cattivi con quelli buoni: inizia a prendere 3 capsule di omega 3 al giorno.

  87. Giorgio Silvestri says:

    buongiorno,
    colesterolo tot 248
    hdl 59
    trigliceridi 111

    ldl 168

    dieta bilanciata senza particolari eccessi, no fumo , abbastanza sedentario, dovro’ assumere qualche farmaco o possono bastare alcuni integratori abitualmente in commercio?
    grazie in anticipo
    saluti

  88. antonio capacchione says:

    salve dottore, sono antonio ,ho 39 anni, sono molto preoccupato per i miei valori alti. nelle ultime analisi, il colesterolo totale e 221, il colesterolo hdl e 53, il colesterolo ldl e 148, e la prolattina18,76, mi devo preoccupare, cosa posso fare per fare abbassare il colesterolo, dieta e attivita fisica,e cosa devo eliminare di alimenti,anche perche sto avendo problemi nella sfera sessuale. la ringrazio per l attenzione e saro lieto di seguire i suoi consigli.

  89. Daniel says:

    Salve, ho da poco ritirato le analisi del sangue. Va tutto bene, ad eccezzione del colesterolo.
    Leggo i seguenti valori:
    Colesterolo Totale/P – 310
    Colesterolo HDL/P – 63
    Colesterolo LDL/P 213
    Mi devo preoccupare oppure all’elevato valore LDL controbilancia anche un elevato valore HDL?
    Non ci capisco più niente….
    Grazie

    • Salve Daniel, io le consiglio di curare subito lo stile di vita e l’alimentazione. I suoi valori non sono bellissimi.
      Se aspetta qualche giorno tra poco sarà disponibile una guida (l’ho quasi terminata) che le chiarirà le idee e le consiglierà le giuste strategie da adottare.
      Intanto le consiglio di informare il medico e di controllare spesso i valori.

  90. Roberta says:

    Gentilissimo vorrei sapere se con il colesterolo totale 229 hdl 68 e i trigliceridi 86 sono a rischio cardiovascolare o di ictus trombosi aneurismi visto che in famiglia ci sono già stati alcuni casi .grazie toberta

  91. enza fico says:

    Salve, ho ritirato oggi le mie analisi, ho 51 anni peso Kg. 62,5 sono già in menopausa, ed ho questi valori: colesterolo=248 trigliceridi=242 colest hdl= 36 colest ldl 163,6 glicemia= 108 azotemia=37 sideremia= 58 fumo circa 20 sigarette al g. Ultimamente ho avuto capogiri vertigini, spossatezza, pressione(80/90 la max) e temperatura(34/35 gradi) molto bassa, è conseguenziale ai risultati? é preoccupante ? sono a rischio?

    • Salve Enza, dato il suo quadro clinico le consiglio vivamente di parlarne con il suo medico.
      Non penso che i valori di colesterolo siano associabili alla temperatura corporea, però dati a valori di pressione, temperatura corporea (che se il termometro funziona bene è bassissima) e valori del colesterolo meglio se si fa visitare dal suo medico curante o da un internista.

  92. salvatore says:

    Buongiorno dottore,
    mi chiamo salvatore,ho 40 anni sono un operaio,ho ritirato le analisi del sangue,ma da quello che leggo,mi è stato rilevato solo il valore del colesterolo tot.217-trigliceridi 151.devo preoccuparmi.Tengo a precisare che in famiglia sia mio padre che mia sorella soffrono di colesterolo alto,puo’ influire?Grazie per l’attenzione prestatami.cordiali saluti

  93. marco says:

    Salve dottore ho trovato casualmente il sito ed avevo piacere di postarLe qualche mio valore ematico.
    Sono un 52enne e faccio attività sportiva 2 / 3 volte a settimana, uscite in bici con percorrenze che vanno dai 70 a 120km.
    Questi i valori : Glicemia 84 / Azotemia 27 / Creatinina 0,82 / Colesterolo totale 176 / HDL 79 / Trigliceridi 61. –Mi fermo quì con l ‘ occasione La ringrazio e resto in attesa di un suo parere.
    cordialmente
    Marco

  94. MARIO says:

    SALVE SONO MARIO HO 44 ANNI DI RUTIN FACCIO ESAMI DEL SANGUE,URINE E PSA,VALORI SEMPRE OK.
    NEL CONTROLLARE GLI ULTIMI ESAMI HO RISCONTRATO:
    TRIGLICERIDI 171 VALORI RIF.. 50-160
    COLESTEROLO TOTALE 220 VALORI RIF.. 120-200
    BILIRUBINA INDIRETTA 0,17 V.RIF. 0,20-0,80
    ALBUMINA 54,9 V.RIF..55,8-66,1
    ALFA 2 GLOBULINE 13,0 VALORI RIF.. 7,1-11,8
    WBC-LEUCOCITI 10,5 VALORI RIF.. 4,0-10,0
    MONOCITI 0,9 VALORI RIF. 0,0-0,8
    EOSINOFILI 0,6 VALORI RIF..0,0-0,5

    NELL’ATTESA DI UNA VOSTRA RISPOSTA VI SALUTO CORDIALMENTE.

  95. paola says:

    vorrei sapere informazioni sulla mia situazione colesterolo totale 244 hdl 74 trigliceridi 73 grazie

  96. mariac. says:

    Colesterolo 173
    hdl 38
    ldl 116
    fattore di rischio 4,55
    Sono donna, ho 62 anni, tutti gfli altri valori sono normali.
    Grazie

  97. Laura says:

    Sono una mamma di 35 anni decisamente sovrappeso.
    Ho fatto gli esami e mi sono spaventata. Colesterolo tot 160, HDL, 38.
    Sono già pronta ad una dieta e lunghe camminate ma mi devo spaventare o è rimediabile?

    • Con una dieta e lunghe camminate allungherà pure la durata e la qualità della vita.
      E’ la miglior cura per tutte le malattie.
      Si ricordi anche un pò di pesce azzurro un paio di volte a settimana e usi di più i legumi.

  98. Francesca Manca says:

    salve dottore ,sono un po preoccupata perche i miei valori non sono precisi o io non li comprendo mi aiuti lei grazie peso 58kil sono alta 1,59 e le mie analisi sono colesterolo totale 248 colesterolohdl 49 trigliceridi86 gamma-gt24 ck 91

  99. manca francesca says:

    mi scusi sono un po distratta ho scritto prima del mio colesterolo dimenticando di indicare l’età ho 54 anni e ho cambiato la cura due volte la prima era prasterol la seconda provisacor

  100. greta says:

    salve! ho appena ritirato le analisi e sono un po preoccupata..volevo sapere un suo parere..!!
    colesterolo totale 243
    colesterolo hdl 66
    colesterolo ldl 146
    la ringrazio anticipatamente!

  101. greta says:

    salve! ho appena preso i risultati delle analisi e sono un po preoccupata..volevo sapere un suo parere sui seguenti valori:
    colesterolo totale 243
    colesterolo hdl 66
    colesterolo ldl 146
    nell’attesa la ringrazio!

    • Scusi, non vorrei essere scortese, ma se legge le risposte che ho dato in precedenza chiarirà tutti i suoi dubbi.
      Comunque come avrò ripetuto ormai 1000 volte è importante controllare il rapporto tra il colesterolo totale e l’HDL.
      Il suo valore non è ottimale, ma nemmeno così tragico.

  102. paola says:

    salve dott, ho 43 anni e stamane ho ritirato le analisi. I miei valori sono glicemia 90, colesterolo tot. 193, trigliceridi 71, colesterolo hdl 69, colesterolo ldl 110. Mi piacerebbe sapere come stanno grazie mille.

  103. sebastiano says:

    ho 51 anni, il colesterolo 216, le trigliceridi 254, il hdl 34 , e troppo alto, che faccio la dieta sara bene, sono alto 1, 80 e ho 88 kg

  104. antonio says:

    salve ho appena ritirato gli esami il mio col tot e 281 hdl 39 trigli 242 io ho questi sbalzi da quando mi sn operato di tiroide mi devo preoccupare a dimenticavo che ho calcolato il col ldl ed e uscito 193,6 swn messo male grazie

  105. franco says:

    colesterolo totale 208 – hdl 54 – trigliceridi 113 – glicemia 112- eosinofili 0,9- basofili 0,6- linfociti 48,9- monociti 7.

  106. pierluigi says:

    i miei livelli di colesterolo e trigliceridi sono tot 264-HDL49-LDL179-trig 180. So che sono un po’ alti ma non ho cambiato nulla nella mia alimentazione e nella mia vita perchè si alzassero.
    Già assumo 2 pastiglie di omega 3 e 2 di Lipolysar al giorno, ora ho aumentato a 4 gli omega3.
    Qual è il nome del preparato di cui lei parla che contiene 5 sostante in un’unica pastiglia? non sono riuscito ad individuarlo.
    Grazie e resto in attesa

  107. Roberta says:

    Salve, vorrei sapere se, avendo valori di colesterolo hdl superiore a 40, in particolare pari a 114, vado incontro a rischi avendo colesterolo tot pari a 343 e colesterolo ldl pari a 209, trigliceridi 99.
    attendendo risposta, porgo i migliori saluti!
    Roberta

  108. Umberto says:

    Dottore, ha già messo a punto la dieta per abbassare colesterolo? Grazie per conferma, vorrei provare a tornare normale solo con dieta…….ci provo. Non amo le medicine. E’ vero che una volta
    prese bisogna continuare per tutta la vita?
    Umberto

  109. gian luca says:

    col totale 275
    hdl 49
    trigliceridi 150

    uomo 40 anni

  110. MIKY says:

    Salve dott. facendo alcune analisi del sangue mi hanno riscontrato i seguenti valori:
    P-GLUCOSIO 116 mg
    P-TRIGLICERIDI 121 mg
    P-COLESTEROLO TOTALE 192 mg
    P-COLESTEROLO LDL mg. 126
    P.COLESTEROLO NON HDL 150 mg
    P-COLESTEROLO HDL <42 mg
    P-ALT(TRANSAMINASI GOT) 22 U/L
    P-ALT (TRANSAMINASI GPT) +* 31 MEDIA FINO A 31
    P-GAMMA GT (GGT) *72 MEDIA FINO A 33

    Questo cosa potrebbe significare?
    In attesa di un suo cortese riscontro, porgo i migliori saluti e ringrazio

    Cosa può significare?

  111. stefano says:

    in riferimento al suo consigliodato a tutti, mia moglie si è recata dal suo medico di base gratuito, con valori di colesterolo tot 296 hdl 126, ldl 177, trigliceridi 47. questo dottore ha giudicato il valore di colesterolo totale ALTO. e ha dichiarato che bisogna abbassarlo. ora, io sono daccordo su questo, nn sono daccordo o pnn riesco a capire se è piu importante il valore colesterolo totale o la somma dei volri colesterolo buono, colesterolo cattivo,trigliceridi. volevo una sua presa di posizione. grazie infinite

    • Buonasera, per prima cosa mi scuso con tutti voi se in questo periodo non ho risposto alle domande, ma ho dei progetti su cui sto lavorando che mi assorbono gran parte del tempo.
      Tengo a sottolineare che ho preparato 2 guide sul colesterolo che sono molto dettagliate e le ho completate ieri.
      Mi serve il tempo per rendere decente l’impaginazione, devo creare un paio di pagine nel sito e metterò tutto on line.
      Manca veramente pochissimo, al massimo a Gennaio saranno on line.
      Invece entrando nel merito della domanda lei ha letto bene.
      Io non sono un medico e quindi non posso per nessun motivo esprimermi a riguardo, io le posso dire tutti i meccanismi molecolari che stanno dietro le ipercolesterolemie, le posso spiegare tutti i danni che fanno e come fare prevenzione, ma non posso dirle se i valori sono alti o bassi, sarebbe un abuso di professione medica.
      Detto ciò io le posso dire che se io avessi questi valori non mi reoccuperei eccessivamente, ma sottolineo che è una mia personale opinione, come se le analisi fossero le mie.
      Come le ho sottolineato io non posso darle un parere sulle analisi di sua moglie (anche perchè bisognerebbe conoscere anche altri fattori di rischio), l’unica cosa che le posso dire è che se pensa che l’opinione del suo medico non sia corretta può chiedere il parere ad un altro.
      C’è una mia paziente che la diagnosi se la fa fare sempre da 3 medici diversi (se lo può permettere) e devo dire che secondo me non sbaglia. Qualche volta riceve 3 interpretazioni differenti per lo stesso problema.
      Comunque a parte questo io quello che posso fare è spiegare cos’è e cosa fa il colesterolo (ho scritto in un modo semplice che chiarisce ogni dubbio) e soprattutto come abbassare i suoi livelli in modo naturale e “si spera” per sempre.
      Prometto a tutti che a breve troverete la guida pubblicata nel sito, metterò il link come ultimo commento e all’inizio e alla fine dell’articolo.

  112. Roby says:

    Salve ho ritirato le analisi volevo sapere cosa ne pensa di questi valori:
    Uomo 37 anni peso 80 kg altezzaz 176 pressione 75 130 coelsterolo tot 247 colesterolo hdl 51 azotemia 26 blirubina 0,15 blirubina tot 0,69 creatinina 0,91 got 18 gpt 20 glucosio 97 lattaidrogenosi ldl 319 trigliceridi 93.
    Mi devo preoccupare?

  113. claudio says:

    Salve dott, ho 34 anni e sono un donatore costante di sangue.
    Ogni 374 mesi effettuo la consueta donazione e ad eccezion fatta, qualche volta di ferro un po più alto della norma, il resto tutto ok.
    L’ultima volta, l’emocromo ok (nessun asterisco), ma sono risultati trigligeridi a 250, hdl 37 e colesterolo totale a 187. Posso stare tranquillo o è meglio fare indagini ulteriori?
    La ringrazio anticipatamente per il riscontro.

  114. alberto says:

    salve ho fatto gli esami del sangue e ho i seguenti risultati: colesterolo totale 183,trigliceridi 125,colesterolo hdl 35,colesterolo frazionato hdl 35,vldl 17,ldl 131,rapporto col. tot/hdl 5.23.volevo una risposta.

  115. vittorio says:

    salve dott.posso sapere se con questi valori sono a rischio? colesterolo tot 192.hdl 32 ldl 114 triclicedi 232 ,poi vorrei sapere gentilmente il valore dell hdl è sempre basso e da circa 3 anni che vado avanti con questi valori non ho mai superato i 40 come mai? la ringrazio per la sua gentilezza

  116. luisa says:

    colesterolo 240,colesterolo hdl 56,colesterolo ldl 165 ,,trigliceridi 148…..quali sono le caUSE,COSA PUO’ SUCCEDRE…GRAZIE

  117. daniele says:

    ciao, sono un donatore di sangue e da poco ho ricevuto le analisi.
    nella parte inerente il colesterolo c’è scritto: colesterolo totale H 207 (valori attuali), in un’altra colonna (valori ottimali9 30 – 200.
    Vorrei sapere, sapendo che il colesterolo può eseere VDL, HDL, LDL: cosa significa la sigla H davanti al valore?
    Grazie

  118. vittorio says:

    caro dottore ho ritirato le analisi il risultato e che ho sempre il colesterolo detto buono sempre basso come devo comportarmi? i risultati sono: colestrerolo tot 192 triglicedi 232 HDL 32 devo preoccuparmi ‘ la ringrazio anticipatamente

  119. mauro g. says:

    colesterolo totale 161
    colesterolo hdl 27
    ho 35 anni

  120. francesco says:

    ho ritirato oggi le analisi colesterolo totale 310 h d l 62l d l 236 trigliceridi 103 mi devo preoccupare ringrazio se qualcuno mi puo aiutare

  121. Finalmente sono pronte le 2 guide.
    Iscrivetevi nel seguente form per scaricare la prima guida sul colesterolo.
    [gsom-optin]

  122. BRUNA says:

    GENTILE DOTTORE
    VORREI UN PARERE SU QUESTI VALORI,PREMESSO CHE SONO UNA DONNA HO 55 ANNI,
    COLESTEROLO TOT.244-TRIGLIC.70-HDL 48,7-LDL 181,3.
    GRAZIE

    • Come può leggere dal messaggio superiore, oppure all’inizio dell’articolo, basta che si iscrive gratis al sito e riceverà la guida con tutte le informazioni sul colesterolo.
      Così potrà rendersi meglio conto di cosa sia e del significato di quei valori. Se vuole un’interpretazione delle analisi c’è il medico di base che conosce il suo stato di salute e la sua storia clinica.
      Se vuole approfondire le ho preparato la guida con tutte le risposte.
      E’ gratis!

  123. luigi says:

    buon giorno dottore oggi ho ritirato le analisi del sangue e questi sono i valori: colesterolo totale 195, hdl 29, ldl 130, trigliceridi 181. Devo preoccuparmi e sesi come posso migliorare questi valori?

  124. maria grazia nieddu says:

    salve mi chiamo maria grazia ho 30 anni e le ho scritto per avere un suo parere.ho ritirato da poco le analisi e volevo sapere se i valori sono nella norma.colesterolo totale 214 colesterolo hdl 66 colesterolo ldl 121 trigliceridi 133.vorrei un suo parere che ne pensa?grazie e arrrivederci

  125. cristiana says:

    salve, ho appena ritirato le mie analisi
    COLESTEROLO LDL : 106,4
    COLESTEROLOHDL : 82
    TRIGLICERIDI: 53
    GRAZIE PER LA RISPOSTA.

    • Settimane perse inutilmente.
      Se lo sapevo non scrivevo nulla.
      C’è una guida che vale oro e ancora continuo a vedere postate certe domande.
      Comunque anche se per lei è fatica leggere 10 righe (c’è anche la tabellina nell’articolo) le comunico che quei valori sono buoni, manca solo il colesterolo totale.

  126. PAOLO SARTIANO says:

    UTILISSIMO

  127. diego says:

    Buonasera dottore.
    Ecco i miei dati.
    Età 47
    CTot 81
    HDL 34
    Trig 52

    Sono valori normali o troppo ridotti? Consiglia ulteriori accertamenti?

    Grazie

  128. Maurizio says:

    Buongiorno,
    Come posso fare per abbassare il colesterolo totale? È normale?
    Col totale 223
    Col Hdl 88
    Trigliceridi 49

    Faccio attività’ sportiva tre volte a settimana

    Grazie

  129. adelina grande says:

    complimenti

  130. Dino says:

    il siti è molto interessante penso lo sarà anche la guida.
    grazie

  131. massimo says:

    grazie mille

  132. lucio says:

    Grazie per i suggerimenti. Sicuramente, la sua guida, sarà un’utilissimo strumento per correggere il nostro stile frenetico della nostra vita.

  133. Franca says:

    Salve Dott. Gentili, vorrei sapere cosa ne pensa riguardo il rapporto di questi due valori; non sono miei e non conosco lo stile di vita di questa persona, ho solamente visto dal referto che ha 27 anni. Si dice sempre che più basso è il col è e più alto l’hdl e meglio è…c’è un limite a questo rapporto? Questa persona si dovrebbe preoccupare un pò o essere supersoddisfatta?
    Grazie in anticipo, spero di avere un suo parere

    Chol tot 160
    Hdl 100

  134. giusy says:

    salve,mi chiamo giusy e sono una donna di 31 anni che pesa sui 60 chili.i miei risultati alle analisi sono queste se potrebbe dirmi qualcosa al più presto e cosa ne pensa,grazie. colest. tot.141 colest .hdl 46 triglicer.59 colester. ldl 83 e sono alta 1 e 65. grazie

  135. fabrizio 40 anni says:

    buongiorno dott.esami del colesterolo tot 151,hdl 22,ldl89.trigliceridi,200 devo seriamente preoccuparmi? DIST.SALUTI.

  136. pacch says:

    dove trovo la guida?

  137. animor says:

    ho sempre avuto il coloesterolo alto. Ora è:colesterolo totale 255 LDL 154 HDL 90 trigliceridi 85.. il fatto che il totale e ldl siano elevati,vengono compensati dall hdl alto?? o devo comunque cercare di regolarmi con l’alimentazione???? Grazie

  138. Ombretta says:

    Ho 44 anni, peso 47 kg e sono Alta 168cm, mangio solo cibi sani, non fumo non bevo, faccio attività fisica quotidiana, ho il colesterolo tot a 304, Hdl 88 , ldl 189. Sulla sua guida ho letto che la cosa più importante e’ il rapporto tra col tot e Hdl, il mio sarebbe quindi di 3,45 quindi nell’ambito della norma. Gradirei avere un suo parere.

  139. andrea says:

    Salve dottore, le dico subito che dalei vorrei soltanto sapere se il colesterolo potrebbe provocare un infarto,in quanto ho piu volte avuto batti cuore e in contemporanea mancanza di respiro,sono gia andato piu volte alpronto soccorso,loro mi hanno sempre detto che il cuore andava bene e che la pressione era a norma,poi son andato dal mio medico di famiglia emi ha fatto fare le analisi della tiroide la t3 e t4 . (le scrivo soltanto quelli dove hanno messi il puntino)

    Piastrine 419 x10^3/L 130-400

    Glicemia 53 mg/dl 60-100

    colesterolo totale 294 mg/dl <200

    colesterolo ldl 214 mg/dl <100

    dal medico dovrò andare con le analisi di pomeriggio, io sto in questo stato da piu di 5 giorni ormai, e ho sempre le solite sensazioni di debolezza prese anche da attacchi di respiro con accelerazione cardiaca, io ho 32 anni alto 1,58 peso 74,2 (prima pesavo 76,6) a causa di questa patologia ho perso 2 kili, grazie in anticipo della risposta .

    • Il colesterolo in se non fa venire un infarto.
      Può accumularsi nelle arterie e queste nel tempo possono ostruirsi, ma la colpa non è del colesterolo, ma dell’infiammazione che si verifica a monte.
      Lei ha anche la glicemia sotto i valori normali, forse la debolezza è dovuta a questo.
      Dovrebbe sentire il medico e approfondire la cosa con lui, infatti anche per la tiroide anche se non c’è il puntino il medico dovrà interpretare i valori.

  140. GIOPE says:

    HO 50 ANNI E GIORNI FA’ RITIRO LE ANALISI E MI TROVO CON VALORI: colesterolo tot 254,00,hdl43,00 ldl159,00 e trigliceridi 256, assumo cardiospirina e statina piu omega 3, come mai
    pur avendo una alimentazione di soli carboidrati molta frutta e verdure sono alti sara che bevo un bicchieri di vino in piu o perche il mio fègato lo produce di piu visto che mia madre di eta’ 78 anni gli anno detto che pur avendo il colesterolo alto da gli anno 4o e un fattore ereditario .gentilissimo dr grazie attendo una risposta .

    • Salve,
      certi commenti mi sembrano barzellette, non so nemmeno se siano fatti da persone vere, oppure da gente che si diverte.
      Ma si può definire sana un’alimentazione ricca in carboidrati e quasi senza grassi?
      Forse dovrebbe proprio partire da qui, dall’alimentazione.

  141. marco 81 says:

    Salve ho 30 anni maschio alto 1.70 peso 70 dalle ultime analisi
    colesterolo totale 270
    hdl 58
    trigliceridi 94
    ldl con la formula mi viene 192 (troppo alto)
    vado a correre una volta a settimana per circa 40 minuti
    cerco di non mangiare cibi sconsigliati agli ipercolesterolmici

    ho fatto vari esperimenti
    assumendo il crestor 10 mg una pasticca la sera
    il cpk mi sale a circa 700 ottenendo un colesterolo a 180-190

    assumendo il crestor 10 mg 1/2 pasticca la sera
    il cpk mi sale a circa 450 ottenendo un colesterolo a 220-240

    assumendo il crestor 10 mg 1/4 pasticca la sera
    il cpk mi sale a circa 250 ottenendo un colesterolo a 260-280

    senza pasticca
    il cpk rientra nei parametri ma il colesterolo oscilla tra 270-310

    gli altri valori sono pressocchè stabili

    ora volevo fare delle domande
    1)dividere le pasticche va bene?
    2)si può variare i dosaggi di crestor a seconda dei risultati del colesterolo?
    3)avere il cpk elevato quali rischi comporta?
    4)è preferibile un cpk elevato e il colesterolo basso o viceversa?

    Grazie per i consigli che vorra darmi.Saluti

    • Salve Marco, mi dispiace ma non possso proprio rispondere a questa doanda.
      Legalmete non posso dare una risposta ad un quesito del genere, quindi purtroppo le devo rispondere dicendo che dovrebbe chiedere un parere al suo medico.
      Mi scuso ma a questo tipo di domande non posso rispondere.
      Sono un biologo e a certi quesiti può rispondere solo il medico, mi spiace.

  142. sandro says:

    salve sono sandro volevo dirle come sono i miei valori ho 23 anni colesterolo 211 trigliceridi 48 hdl 63 ldl138

  143. antonio says:

    ho ritirato le analisi stamattina e ho trovato il mio colesterolo totale a 737 hdl 48 ldl 165 trigliceridi 94 ho 48 anni cosa mi consiglia

  144. marina says:

    volevo sapere come si calcola hdl perchè nelle mie analisi c’è solo colesterolo ldl 170 e totale 270 trigliceridi 53 ho 50 anni grazie

    • Salve Marina,
      non si calcola, lo dovevano esaminare al laboratorio.
      Per sapere il valore deve rifare le analisi.

      • marina says:

        Grazie per la risposta quindi io non posso sapere il mio rischio visto che l’hdl non è stato calcolato, devo per forza rifare le analisi, premetto che io mangio alquanto sano, può avere influito al alzare il colesterolo aver mangiato filetto di salmone di circa gr.300 la sera prima delle analisi, la ringrazio nuovamente ed attendo gradita risposta

        • No, il filetto di salmone non aumenta il colesterolo.

          • marina says:

            scusi ancora una domanda, io sono una persona che non beve non fuma mangio penso bene molta verdura e frutta pesce salmone una o due volte settimana, poca carne rossa ed insaccati, poco sale, bevo latte di capra, (forse sbaglio i biscotti a colazione), qualche dolce senza esagerare, faccio 3 pasti e uno spuntino con yogurt (intero ultimamente) a metà mattinata peso 59,00 Kg per 1,71 di altezza non ho grasso giro vita, cammino a passo svelto 1/2 ora al giorno quindi non capisco questi valori (colesterolo ldl 170 e totale 270) trigliceridi 53 qualcosa sbaglierò,ma non so cosa cambiare, gli altri valori sono tutti giusti, grata di una sua gradita risposta ringrazio e saluto

  145. maria gabriella naso says:

    LDH 160
    Colesterolo totale 261
    HDL 80
    Neutrofili 1,9
    Mi aiutate a capire se sono buoni o no e cosa sono i neutrofili grazie

  146. cris says:

    Buongiorno,
    ecco i miei valori:
    COLESTEROLO TOTALE 232
    TRIGLICERIDI 93
    COLESTEROLO HDL 48
    COLESTEROLO LDL 165
    MASCHIO 46 ANNI
    POTETE DARMI UN VOSTRO COMMENTO? GRAZIE
    FABIO

  147. Carlo says:

    Sono Carlo i miei valori : colesterolo tot.265 Hdl 65 trigliceridi 118 faccio attivita’ sportiva nuoto e montagna ho 59 anni mi puoi dire cosa devo fare per abbassare i valori ? Grazie

  148. rosetta says:

    Dunque i valori un pò alterati son questi:

    GLOBULI ROSSI bassi,mio 4,3 (4,4-5,6)
    VOLUME GLOBULARE MEDIO alto,mio 99,5 (80,0-94,0)
    CONTENUTO MEDIO DI EMOGLOBINA alto, mio 33,3 (27,0-32,0)
    EOSINOFILI alto,mio 8,1 (0,1-5.0)
    COLESTEROLO TOTALE,alto (ereditario ma sono in leggero sovrappeso) mio 245 (70-200)
    COLESTEROLO HDL basso,mio 42 (65-120)
    TRIGLICERIDI 162
    PROTEINE TOTALI basso, mio 6,4 (6,6-8,6)

  149. Federica says:

    Buongiorno, ho 22 anni sono alta 173 cm e peso 53 kg, ho donato il sangue a maggio 2011 e marzo 2012 e l’unico valore che risulta significativamente alterato è il colesterolo hdl:
    5/11
    Hdl 82
    Totale 206
    3/12
    Hdl 95

    In entrambi i casi non mi è stato misurato l’ldl e in queste ultime neanche quello totale. Ho letto che avere il colesterolo hdl alto è positivo ma mi sembra eccessivamente alto e per di più in crescita. Non trovando nessuno che abbia il mio stesso problema né la questione mai posta online ho ritenuto di scriverle. Pensa debba preoccuparmi e ripetere le analisi?

    • Rispondo a questa frase: Pensa debba preoccuparmi e ripetere le analisi?
      Ma se ripee le analisi all’infinito pensa che cambino i valori?
      Se è così preoccupata perchè non si è rivolta al suo medico e cerca una risposta su internet?
      Mi scuso se sono duro ma le autodiagnosi non mi piacciono e oltretutto c’è tanta gente che si fa film per problemi che non ha.
      La cosa importante nei valori del colesterolo sono i rapporti.
      Nella guida almeno le basi delle conoscenze le ho spiegate.
      Vorrei capire perchè ho perso tanto tempo per scriverla se nessuno la legge e poi se ne esce continuamente con domande di ogni tipo.
      La valutazione la fa il medico, voi potete e DOVETE conoscere cosa è il colesterolo, perchè si alza e come riuscire a gestirlo, ma soprattutto capire se sia effettivamente così pericoloso come credete.

  150. Adele1979 says:

    Salve volevo sapere se i miei valori sono nella norma colestero tot 220 tric 109 hdl 85 anche se
    Il valore che mi proccupa é la ves a 36.5 cosa ne pensa e da cosa puo dipendere

  151. Salvatore says:

    Salve ho fatto delle analisi e questi sono i risultati:
    Colesterolo HDL 36
    Colesterolo LDL 130
    Trigliceridi 116
    Apoproteina A: 99
    Apoproteina B: 79
    GOT: 34
    GPT: 74

    Qualcuno saprebbe dirmi a quanto corrisponde il colesterolo totale con questi valori e se c’è da preoccuparmi?
    Grazie

  152. tiberio says:

    Ho fatto le analisi e ho i seguenti dati: col. totale: 288 – Hdl: 41 – Trigliceridi: 140 – Ldl:219

  153. Marco says:

    Molto interessante, sto facendo delle ricerche per un mio progetto approposito del colesterolo hdl e ho trovato questo articolo molto interessante. Grazie!

  154. renato says:

    salve dottore, ho donato il sangue e mi sono arrivati i risultati con uno scompenso al “ALT che va da 0 a 40 io 43″ e dal colesterolo totale che è di 220, i trigliceridi a 80.
    Mi devo preoccupare o con poco riesco a rientrare nei parametri?
    Grazie Renato

  155. Piero says:

    Buon giorno dottore, domani vedrò il mio medico, ma nel frattempo mi piacerebbe avere un sapere un parere sui miei valori:
    col tot 118
    hdl 38
    ldl 69
    trigliceridi 54
    altezza 1.75 cm
    peso 64
    p.s. pratico nuoto

    grazie

  156. massimiliano says:

    Buongiorno,mi chiamo Massimiliano ,ho 43 anni ,dopo 3 mesi di attività fisica continuativa(almeno 3 volte a settimana per minimo 25-30 km totali),jogging e camminata veloce,sono riuscito a raddoppiare la quantità di colesterolo HDL,DA 35 A 70 …
    COLESTEROLO 225
    HDL 70
    LDL 133
    TRIGLICERIDI 108

    ast 29
    alt 24
    glicemia 82
    creatinina 1,0

  157. giovanni madonia says:

    salve volevo un informazzione ho ritirato gli esami e ho il colesterolo totale 275 hdl 67 ldl 184 i trigliceridi 119 devo preoccuparmi?

  158. Alex says:

    Buongiorno lascio i dati delle mie uitme analisi:
    COLESTEROLO TOTALE 240
    HDL 56
    TRIGLICERIDI 120

    Sono un uomo di 46 anni !

    Devo preoccuparmi?

  159. vale says:

    Salve Dottore,sono un po’ preoccupata per il livello colesterolo di mio padre,ha 59 anni è vegetariano ,ha uno stile alimentare sano e raramente si lascia andare agli eccessi,non mangia fritture e gli unici dolci che si concede sono il gelato alla frutta o di soia e biscotti di soia..e fa una vita abbastanza frenetica a causa degli impegni lavorativi,che lo portano a preoccupazioni e sforzi fisici. il colesterolo tot è221,l’HDL57 e i tirigliceridi 166…facendo il calcolo..c’è da preoccuparsi,ma siccome ho letto dei suoi appunti dove diceva di considerare soprattutto l’indice di rischio cardiovascolare,li’ il valore rientra nella normalità…c’è da preoccuparsi e prendere provvedimenti?..ah dimenticavo soffre di ipertensione,ma la tiene sotto controllo con apposite cure.La ringrazio anticipatamente….per la gentile risposta

    • Sicura che abbia uno stile alimentare sano?
      Già che è vegetariano non mi sembra una cosa sana.
      L’uomo è onnivoro.
      Io rivedrei proprio l’alimentazione.
      Tra quello che uno definisce un’alimentazione sana e una vera alimentazione sana c’è una grossa differenza.

  160. francesca says:

    egregio dottore,mi puo’ consigliare che integratori prendere al posto di azilip riso rosso fermentato? l’ho assunto per circa venti giorni, ma avverto dolori muscolari, e penso di interrompere
    Ho 57 anni

    colesterolo totale 275
    hdl 63
    ldl 188
    trigliceridi 124
    La ringrazio anticipatamente

    • Il riso rosso fermentato è sempre una statina.
      Io consiglierei di accoppiarlo ad un integratore di Q10, oppure di limitare il più possibile il consumo di carboidrati senza prendere nessun altro integratore.

  161. Rino Caiella says:

    Salve ho 62 anni, circa un mese fa mi hanno messo 3 stant nelle coronarie, fortunatamente non mi si è intaccato il cuore, sicuramente il tutto provocato dal gran fumo.
    Dopo 15 giorni ho fatto le analisi con valori buoni a mio avviso: colesterolo totale 155, HDL 33 e LDL 91. Nella visita di 3 giorni fa il cardiologo mi ha fatto notare che ho dei problemi per LDL in quanto nel foglio lasciato dall’ospedale in cui c’è scritto “attenersi scrupolosamente alla terapia prescritta” LDL deve essere al di sotto di 70 mg/dl. Come se non bastasse mi ha aumentato la dose delle pillole per la pressione Triatec da 2,5 a 5 e mi ha prescritto un’altra pillola, il Zetia, da prendere insieme a quella della sera Torvas. Mi domando se la mia situazione è allarmante, (non fumo più) se tutte queste medicine mi faranno male con il tempo, e gentilmente mi indichi se posso prendere degli integratori naturali, quali e per quamnto tempo e se è possibile prendere meno medicine, purtroppo i medici a mio avvisoi sono inclini a far prendere più medicine che integratori naturali. Grazie di tutte queste risposte

    • Caro Rino,
      mi spiace ma io sono una persona che non le vede per niente bene le statine.
      Fanno una marea di danni nel nostro organismo che a volte mi chiedo se qualcuno le conosce veramente.
      Il motivo del suo problema come ha detto è stato il fumo.
      Mi spiace ma non posso darle nessun consiglio, quello può farlo soltanto il suo medico. Se è una persona che le piace fare ricerche, la invito a cercare studi in cui si vede la composizione molecolare del colesterolo dopo il trattamento con statine, vedrà che anche se i valori calano la porzione di LDL dannosa in totale e in proporzione aumenta. Questi sono studi poco pubblicizzati però e sono analisi che raramente vengono richieste.
      Magari se trova questi studi e li invia al suo medico forse potrete trovare un migliore accordo per il trattamento.
      Mi scuso se non linco gli studi ma non li ho salvati e ora non ho tempo di cercarli, mi servirebbe un bel po’ di tempo per farlo purtoppo.

  162. Veleria says:

    Gentile dott. Massimo. Sono una ragazza di 68 anni 160- 51 kg Da molto tempo in lotta con il colesterolo. Ho provato di tutto per evitare le famigerate statine consigliate caldamente dal mio medico in quanto il mio acerrimo nemico ( colesterolo totale ) aveva ormai raggiunto un valore piuttosto elevato (313). Dopo aver tentato con diversi e famosi integratori , con una alimentazione molto attenta e molto esercizio fisico gran parte con tapis circa 4 km al dì a passi lunghi e ben distesi senza successo ho capito che dovevo fare molto di più.
    Ho cercato in lungo e in largo. Alla fine ho trovato ciò che cercavo . Ecco il risultato delle mie ricerche: Colazione con fiocchi di avena latte di avena. una tazza di caffè con un pizzico di zucchero integrale ( quello scuro) poi durante la giornata carote centrifugate ( 500 gr )con agrumi e carote con mele e verdure. Per farla breve ho abolito latticini, carne e salumi di ogni genere . Mi permetto qualche caprino o ricotta di capra. mi concedo tanta verdura- frutta- legumi e pesce- Pochi carboidrati integrali e poco pane di segale di giornata RISULTATO:Col.tot.245-HDL 65- LDL 162 Vorrei aumentare L’HDL con ESKIM 1000 e ulteriore esercizio fisico. Lei cosa mi consiglia? Cosa ne pensa di questi valori raggiunti?Sarebbe molto gradito un suo competente commento. In attesa di un suo riscontro la ringrazio per la sua sincera antipatia dimostrata nei confronti delle statine . Di solito i suoi colleghi la criticano “sottovoce” per non farsi sentire dalle case farmaceutiche. Buon lavoro! Con simpatia. Valeria

    • Salve Valeria, simpatico questo messaggio.
      Ragazza di 68 anni, 160-51 kg che non so che significhi.
      A parte questo vedo che la giusta strada l’ha trovata. Non do consigli sull’alimentazione perchè ognuno ha una sua visione di alimentazione sana e la mia visione potrebbe turbare qualche coscienza alimentare o qualche stupida credenza.
      Io un uovo al giorno non lo negherei a nessuno, però questi sono altri discorsi.
      Venendo a lei, ottimo il discorso avena, è il miglior cereale per il colesterolo. Poi mi piace anche il discorso dei pochi cereali integrali, pane di segale, ecc…
      Il rapporto tot/hdl adesso è buono. Attenzione ad elevare troppo l’HDL perchè sopra a 75 anche quello può dar problemi.
      Io sull’alimentazione penso che ci siamo, eviterei sgarri con i dolcetti o troppi zuccheri, ma siamo ok. Poi nel tempo qualche ovetto e un pochino di burro (quello buono) io ce li inserirei nell’alimentazione, sono importanti.
      Sugli omega 3 ok, però attenzione a non esagerare, anche quelli fanno male. Per l’esercizio fisico ovviamente più se ne fa e meglio è, tanto non penso che a questa età e con questo peso effettuerà attività fisiche troppo intense.
      E per ultimo un consiglio fondamentale: curare il sonno, la pace, cercare il contatto con la natura e prendere il sole quando possibile e quando non è possibile trovare la possibilità.
      Per quanto riguarda le statine ormai sanguinano, tra qualche decina di anni le abbatteranno. Probabilmente le riserveranno solo al trattamento di particolari situazioni, ma per ora restano il farmaco più venduto, ma l’esperimento è durato fin troppo, qualcuno sta iniziando ad aprire gli occhi per fortuna.

      • valeria says:

        La ringrazio dottore per i suoi preziosi consigli. D’ora in poi farò pace con l’ovetto che avevo giudicato male e cacciato dalla mia tavola con il permesso di rientrarci soltanto in rare occasioni .Per quanto riguarda il burro che io adoro come tutti i latticini e prodotti vaccini ,li ho sospesi da molti anni per intolleranza :mi causavano dolori addominali e, se assunti a digiuno, anche collasso. Riesco a tollerare in piccole quantità caprini, ricotta di capra e parmigiano molto stagionato. quindi niente burro ma soltanto poco olio extravergine sempre a crudo di provenienza sicura prodotto da famigliari. Utilizzo anche l’olio di semi di lino bio sempre a freddo. Spiegazione : _”Ragazza di 68 anni, 160-51 kg che non so che significhi”. Altezza. 160 cm. – peso in kg= 51. Speriamo che aprano gli occhi anche per quanto riguarda l’ALENDRONATO! A proposito,lei cosa ne pensa del TERIPARATIDE ( Categoria terapeutica: ormoni paratiroidei e analoghi) Per la cura dell’osteoporosi grave? Mi è sta proposta questa cura ma io non ne sono molto convinta e mi spaventa un po’. Può aiutarmi a prender una decisione? Cordiali saluti e buon lavoro! Valeria

        • Salve Valeria, giuro che il 160 non l’avevo compreso, dovrò cambiare mestiere, mi sembrava un errore di battitura.
          Io l’olio di semi di lino lo toglierei, tuttalpiù metterei quello di canapa se proprio vuole questo genere di oli.
          Se il burro è scartato un pochino di olio di cocco allora ce lo metterei nell’alimentazione, oppure eviterei di togliere il grasso dai cibi animali.
          Per il discorso ossa mi spiace ma non posso dare questi consigli, anche perchè tale terapia non la conosco in dettaglio (faccio un altro mestiere).
          Le posso consigliare però di chiedere consiglio sempre a 3 medici diversi e poi decidere, io personalmente di uno non mi fiderei mai.
          Le faccio un esempio: una mia paziente prende il prolia come farmaco per l’osteoporosi e da quando prende quella robaccia sta male e pure parecchio.
          Mi ha chiesto di approfondire un po’ la cosa ed ho scoperto di tutto e di più su tale farmaco, le statine a confronto sono cioccolatini.
          Guardi soltanto nei commenti di questo articolo quante persone stanno male: http://saveourbones.com/prolia-denosumab-review/
          ma poi ci sono un sacco di altre cose a riguardo, è un farmaco troppo giovane. Quindi io a parte che no posso, ma non so proprio darle un consiglio, senta 3 medici diversi però, questo glielo posso consigliare.

  163. FRANCESCO59 says:

    colesterolo totale 206
    hdl 51
    trigliceridi 117
    glicemia 105
    press. arteriosa 140/90 braccio destro 130/80 braccio sinistro

    Grazie

  164. anna says:

    ciao sono anna ho 23 anni mi sono fatta le analisi e il colesterolo totale e uscito 247 ,HDL 47.0 LDL 172,0 TRIGLICERIDI 98 da premettere che sto a dieta da una nutrizionista da 6 mesi c’e qualcosa che non va mi devo preoccupare grazie aspetto con ansia vostre risposte……

  165. Giuseppe says says:

    31 ottobre 2013 at 23,45

    Colesterolo HDL 51
    Fattore di rischio 5,25
    Colesterolo LDL 188
    Colesterolo VLDL 26,20
    Sono pensionato ed ho 84 anni . Devo preoccuparmi ? Grazie infinite !

    • Salve Giuseppe,
      penso che sarà gestito dal suo medico, comunque dovrebbe semplicemente cercare di migliorare la sua vita:
      limitare i fattori di stress, fare qualche passeggiata, limitare gli “sgarri alimentari”.
      Vedrà che con questi semplici accorgimenti i valori miglioreranno

  166. ROMINA says:

    Sono ROMINA ho 30 anni e sta mattina ho fatto in farmacia il colesterolo totale ed e 205.
    E un anno che non sto bene ,ho fatto ecografia adominale,e tutto ok;fegato in norma,milza bene.
    Ho fatto analizi per celiacchia ed e negativo;anche breath test al lactozio negativo,
    Vi scrivo un puo di risultati cosi mi consiliate che fare perche non ce la faccio piu,il problema e parte destra del adomeno,ce dopo ce mangio mi sento gonfia ,mi da fastidio non dolore:
    V.E.S-4MM
    PROTEINA C-0.03
    GAMMA GT 15
    AMILASEMIA 41
    TRANSAMINASI GOT 16 E GPT 21
    FOSFATASI ALCALINA 25
    LIPASI 29
    SIDEREMIA 90
    FERRITINA 57
    GRAZIE!

  167. Alessandra Marinucci says:

    Buongiorno Dr.Colesterlo totale 245, HDL 97 e trigliceridi 37…ho sabbietta biliare… va bene se assumo Armolipid ?
    Grazie

    Alessandra (47 anni, mai fumato, vegetariana)

  168. angelo says:

    salve dottore, sono un uomo di 43 anni e da un paio di mesi ho dei formicolii come quando si addormenta un arto perchè non passa più sangue agli arti inferiori dalle ginocchia in giù e nell’ultima settimana mi pare che anche alle mani li sento e diventano gelati come se bruciassero dentro se sto fermo e se non li copro… i formicolii sono più come spilli e così ho fatto delle analisi del sangue ed è venuto fuori che ho il colesterolo totale a 207 mg/dl e quello LDL a 134 mentre i trigliceridi sono a 71 (sempre mg/dl).
    premetto che ho un passato di tossicodipendenza da eroina in vena che mi son bruciato tutte le vene (soprattutto degli arti superiori) e da 10 anni non uso più ma sono in trattamento metadonico a scalaggio lentissimo (in pratica a mantenimento, ora a 15 mg al dì) e anche fumatore ma ho smesso prima per 2 anni poi ho ripreso ed ora che ho questi dolori ho smesso di nuovo da un paio di settimane dalla paura che avevo e negli ultimi anni ho fatto una vita troppo sedentaria senza fare movimento (lo so sono un… ). mi è stata diagnosticata anche un piccola protusione di una vertebra facendo elettromiografia e ecodoppler alle gambe mi ha detto che le arterie vanno bene (mi sembra però che quest’ultimo esame mi è stato fatto con molta superficialità, nel senso che mi ha guardato in soli 2 punti cioè nell’inguine e dietro le ginocchia..boh).
    io sono certo che è qualcosa legato alla circolazione perchè lo sento, quindi volevo un suo parere su cosa posso fare e se c’è ancora speranza per me :( (lo so sono un paranoico e ansioso ma quando uno ha questi disturbi da non riuscire neanche ad appoggiare i piedi a terra dal male da 2 mesi vorrei vedere gli altri che farebbero…)

    grazie e scusi il disturbo.

  169. Francesco says:

    buonasera, ho 45 anni, colesterolo totale 208, HDL 46, trigliceridi 164, LDL 141, le sarei grato se mi potesse dare un’opinione sui miei valori e un consiglio di come curarmi. grazie
    Francesco

Lascia un commento