La pressione arteriosa: misura e valori.

pressione La pressione arteriosa: misura e valori.

Cos’è la pressione.

La pressione che si misura dal medico o in farmacia non è altro che la misurazione della pressione esercitata dal sangue sulle pareti dei vasi sanguigni (arterie e vene). La pressione dipende da vari fattori ed i principali sono: gittata cardiaca, volume del sangue, diametro del vaso, ecc… Il sodio ad esempio aumenta i valori pressori in quanto agisce aumentando il volume del sangue.

Come si misura la pressione

La pressione nella pratica clinica viene normalmente misurata attraverso uno strumento chiamato sfigmomanometro a mercurio. Lo sfingomanometro è costituito da un bracciale, che è collegato attraverso 2 tubicini di gomma ad una pompetta a mano e ad un manometro a colonna di mercurio. Per effettuare la misurazione si posiziona il bracciale intorno al bicipite e tricipite, all’altezza del cuore. Per un ottimale misurazione il braccio deve trovarsi a 45° rispetto al tronco. La misurazione viene effettuata nella piega interna del gomito si posiziona la campana del fonendoscopio, e contemporaneamente si palpa il polso per percepire la pulsazione dell’arteria radiale. A questo punto si inizia a gonfiare il braccialetto di gomma con la pompetta fino ad arrivare al punto in cui scompare la pulsazione dell’arteria del polso e il fonendoscopio non trasmette più alcun rumore. A questo punto si continua comunque ancora a gonfiare al bracialetto per altri 20 millimetri di mercurio. Fatto ciò, si inizia a svitare la valvola della pompetta e si fa uscire l’aria dal bracciale, tanto da permettere una velocità di discesa della colonnina di mercurio di circa 2 millimetri al secondo. Ad un certo punto attraverso il fonendoscopio si sente un battito, ed il primo battito che si udisce rappresenta il valore della pressione sistolica (massima). Continuando a far defluire l’aria dal braccialetto si sentiranno regolarmente i battiti del cuore, che diventeranno via via più deboli fino a scomparire. Nel momento in cui non si rileveranno più battiti nel fonendoscopio, il valore segnato dalla colonnina di mercurio rappresenterà il valore della pressione diastolica (minima). A questo punto si ripete il procedimento un’altra volta e per i valori di massima e di minima si prendono in considerazione le medie delle due misurazioni. Per una misura ottimale della pressione il paziente deve trovarsi a suo agio, in un ambiente confortevole, non deve aver fumato nel quarto d’ora precedente la misurazione, ne deve aver assunto caffeina nell’ora precedente alla misurazione.

I valori della pressione.

L’unità di misura adottata per definire la misurazione della pressione è rappresentata dai millimetri di mercurio (mmHg). Come abbiamo già visto, quando si esegue la misurazione della pressione i valori che prendiamo in riferimento sono due: pressione sistolica e pressione diastolica.
La pressione sistolica (massima), corrisponde alla pressione esercitata dal sangue nei vasi nel momento in cui il cuore si contrae e pompa il sangue.
La pressione diastolica (minima), corrisponde alla pressione esercitata dal sangue nei vasi nel momento in cui il cuore si dilata per riempirsi.
Quindi la pressione arteriosa è rappresentata da due numeri: il primo definisce il valore della pressione massima o sistolica, mentre il secondo definisce il valore della pressione minima o diastolica.

Nella seguente tabella vengono riportati i valori della pressione e le varie classificazioni.

Tipologia
Valori sistolica (Massima)
Valori diastolica (Minima)
Ottimale
<120
<80
Normale
<130
<85
Normale alta
130-139
85-89
Ipertensione di grado 1 border line
140-149
90-94
Ipertensione di grado 1 lieve
150-159
95-99
Ipertensione di grado 2 moderata
160-179
100-109
Ipertensione di grado 3 grave
> o = 180
> o = 110
Ipertensione sistolica isolata borderline
140-149
<90
Ipertensione sistolica isolata
> o = 150
<90

Risorse web:

  • ministero della salute – FAQ sulla pressione alta o ipertensione.
  • Ancecardio.it – Vademecum sulla pressione arteriosa e l’ipertensione.
  • Università di Palermo – Valori della pressione arteriosa.
  • Abmed – La pressione arteriosa
  • SIIA – Società italiana dell’ipertensione arteriosa. Lega italiana contro l’ipertensione arteriosa.- Che cos’è l’ipertensione
Condividi con chi vuoi

Commenti

  1. Pierangelo says:

    Buongiorno
    Ho appena cominciato con la.pastiglia per la pressione e la prima misurazione questa sera è 119/79 è troppo bassa?
    Grazie

Lascia un commento