come mai non dimagrisco nonostante mangio pochissimo? 4


Anna scrive:

salve, mi chiamo Anna e volevo avere un’informazione da un nutrizionista
esperto.
dunque spiego la mia situazione prima di porre la domanda:
ho fatto e continuo a fare un’alimentazione sbagliatissima, LO SO, dal
momento che apporto al mio corpo molte meno kcal del necessario,(l’anno
scorso sono andata in amenorrea per un anno ma ora prendo la pillola) ed ho
perso 5 kili in un mese e so che li rimetterò subito, non appena mangerò in
modo “normale”. Tuttavia dopo aver perso questi 5 kili non dimagrisco più,
nonostante non sono magra, lo giuro e nonostante continui a mangiare
pochissimo!! vorrei perdere ancora ma non ci riesco.
La mia domanda è: come mai non dimagrisco nonostante mangio pochissimo???
non è logico!! vorrei avere una “spiegazione scientifica” da un esperto; e
poi vorrei sapere come fare ad alimentarmi normalmente senza però
riprendere quei chili che ho perso. (ad esempio) non mangio pane da 2 mesi,
mentre in tutte le diete dei dietologi è prescritto, giustamente. ora ho
paura che se ne mangio anche un po’ reingrasserò subito, com’è normale che
sia dal momenton ke ho fatto un’alimentazione sbagliata, lo so. Che devo
fare?? Grazie

Risposta:
La soluzione teorica al suo problema è semplicissima, quella pratica invece per niente. Non commento le frasi della domanda perché ci si potrebbe scrivere un libro a riguardo. Non ha nemmeno lontanamente l’idea del significato dell’alimentazione. Prima di scrivere un tema bisogna imparare a scrivere e prima di leggere un libro bisogna imparare a leggere. Io le consiglio un percorso a tappe.
Le tappe dovrebbero essere queste:
1. Cercare un nutrizionista che le insegni ad alimentarsi
2. Riporre massima fiducia in questa persona. Se non le da fiducia provi con altri finchè non trova una persona con la quale riesce ad instaurare un buon feeling. Per non farsi spillare inutilmente soldi chieda se è possibile prima della visita un piccolo colloquio informativo gratuito.
3. Se non riesce a intraprendere questa strada si rivolga ad uno psicologo e quando è pronta intraprenda questa strada.
4. Non si dimagrisce non mangiando, ma si dimagrisce soltanto mangiando meglio ed avendo uno stile di vita migliore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti su “come mai non dimagrisco nonostante mangio pochissimo?

  • Roberto

    Salve mi chiamo Roberto, ho 20 anni e volevo un consiglio da un nutrizionista esperto.Io faccio palestra (body building) da 7 anni.Peso 68 chili e sono alto 1.76 cm.a dir la verità non mangio molto, cioè mangio sempre le stesse cose,xerò vorrei un consiglio.Siccome adesso sono dimagrito abbastanza vorrei sapere quante volte e soprattutto quale cose devo mangiare x mettere massa muscolare senza ingrassare?.Di solito a colazione mangio cappuccino e cornetto a pranzo 80 gr.di pasta,pane e frutta(mandarini) e la sera carne,pane e frutta..
    Grazie per la cortese attenzione

  • Giorgio

    Ciao a tutti!!! Credo di avere un problema abbastanza grave, bhe mangio davvero poco, e malgrado io mi sforzi a mangiare finisco sempre per stare d’avanti ad un piatto di pasta per tantissimo tempo arrivando spesso anche a lasciarla… non so cosa possa essere, ho fatto molte analisi e controlli ma niente la solita frase “è sano come un pesce” ma io sento di non stare molto bene, ho continuamente il buco allo stomaco ma con nessun appetito… è una cosa molto fastidiosa… sperò che possiate aiutarmi a capire cosa possa essere il problema.
    Grazie in anticipo…

  • giusy

    salve…ho un problema…è da quasi un mese ke provo a dimagrire ma non c’e verso…
    mi stò davvero preoccupare dovrei perdere 5kg per stare bene con me stessa..
    ho bisogno di un aiuto….grazie!!!!

  • B

    Io sono a dieta dal 11 gennaio 2009 e ho perso 12.5 ma ora nonostante continui regolarmente l’attività fisica (faccio circa tre volte alla settimana cyclette per 45 minuti), controllo l’alimentazione e bevo 2 litri d’acqua tutti i giorni, vedo soltanto all’incirca lo stesso peso e oramai è cosi da mesi: magari varia di un kg in meno ma il giorno dopo torna allo stesso punto e dopo tanto tempo la situazione non cambia. Continuo la dieta con costanza e se capitano delle eccezioni cerco di riequilibrare con il pasto successivo senza mai strafare ma confesso che ci sto veramente male perché sembra che ogni mio sforzo sia inutile. Vi prego, datemi dei consigli.