La grande truffa dell'insalata nei supermercati 4


La truffa dell'insalata
Quando ho un pò di tempo libero vado nei supermercati per far provviste di cibo per la settimana. Ultimamente però sto assistendo ad un fatto che mi fa non poco infervorare che riguarda l’insalata.
Questo è un ortaggio sano, apprezzato da molti e che si trova tutto l’anno e per noi consumatori è uno di quei cibi che non manca quasi mai nelle nostre tavole. L’insalata però a differenza degli altri ortaggi ha una caratteristica che la contraddistingue, a parità di volume pesa molto meno. Esempio: provate a pesare una melanzana e la quantità di insalata che avrà lo stesso peso sarà minimo minimo 5 – 10 volte maggiore.
Ora però veniamo al dunque. Oggi pomeriggio sono stato a fare la spesa su 2 supermercati: il Carrefour e il Pam. Il prezzo al Kg dell’insalata andava da 1,50€ su quella in offerta a 4€. A parte i prezzi che sono spropositati quei furbettoni dei supermercati (e questo riguarda quasi tutti i supermercati) hanno ormai consolidato da tempo un bel modo per truffare i loro clienti: inzuppando l’insalata di acqua. E quello che fanno non è un sistema per guadagnare di più, ma bensì è una vera e propria truffa verso i loro clienti, infatti ci fanno pagare l’acqua 4€ il kg. Oggi ho comprato l’insalata al Pam ed ho dovuto letteralmente scolarla prima di metterla nella busta, ed una pianta media di lattuga romana (quella in foto) aveva un peso di 825g. Ho tante domande alle quali vorrei una risposta:

  1. Per prima cosa vorrei sapere se quando acquistano l’insalata dal contadino, quest’ultimo gliela vende a bagnomaria come fanno loro.
  2. Secondo vorrei tanto sapere quanto la pagano. Spero che legga questo post un produttore e mi dica a che prezzo riesce a venderla. Secondo me anche quella che vendono a 4€ il kg più di 80 – 90 centesimi non la pagano.
  3. Terzo punto vorrei sapere perchè nessuno si muove per impedire che tutto ciò accada.

Questa è solo la mia opinione, perchè ancora non ho fatto nessuna prova, però penso che quando noi acquistiamo dell’insalata al supermercato almeno il 25% del suo peso è costituito dall’acqua che ci mettono.I supermercati potrebbero obiettare a quello che ho scritto dicendo: “mettendoci l’acqua il prodotto rimane più fresco”, ed io rispondo: “perchè allora non fate uno sconto VERO del 25% sul prezzo del prodotto?” Pensate quanto ci guadagnano con questo giochetto. Tenete presente che il prodotto di per se al suo interno contiene il 95% di acqua.

P.S. Giovedì sono stato a fare spesa allo SMA, e devo dire che lì la situazione era normalissima, un pò d’acqua c’era ma soltanto quella necessaria per non fare ammosciare la foglia. Inoltre i prezzi non superavano i 3€ al kg. Dovrei rivedere il titolo del post: c’è supermercato e supermercato.

Voi cosa ne pensate a riguardo?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti su “La grande truffa dell'insalata nei supermercati

  • Riccardo Salmo 69

    Beh, personalmente non mi è mai capitato di trovare l’insalata del supermercato inzuppata di acqua.
    Sicuramente preferisco una foglia ben idratata piuttosto che una rinsecchita; può anche essere come dici tu e che qualcuno faccia il furbetto… in tal caso il metodo migliore credo sia scolarla per terra e bagnare tutto il pavimento, prima di metterla nel sacchetto per la pesatura. Forse così smetteranno di esagerare con l’acqua.

    Ciao
    Riccardo

  • Gian Paolo Armano

    Cosa dire allora della Soc. ORTIROMI di Padova?, loro l’insalata preparata in vaschette la vendono a 10,00 euro al Kg.(una vaschetta da 100 gr costa 0.99 euro) pensate che il vitello costa 15,00
    Vi esorto a boicottae uesti prodotti, se li trovate sui banchi ignorateli, è una indecenza pagare così tanto semplice verdura.-,